Cambio stile Clessidra

#4 Cambio look: Spagna

Giugno 25, 2013
Ciao Sara!
Mi chiamo Giorgia, ho 22 anni e vivo a Roma. Il mese prossimo mi laureerò in Lingue e letterature moderne, e partirò alla volta della Spagna per raggiungere il mio amore ed iniziare un Master in letteratura spagnola. 
Mi sono resa conto che le ragazze spagnole sono molto più “fashion” delle italiane, si curano di più ed in generale sono molto più attente alla moda, quindi arrivando lì non vorrei trovarmi disorientata. Soprattutto vorrei aggiungere un tocco in più al mio look che per il momento non mi soddisfa molto, forse ho bisogno di aggiungere quache accessorio, che al momento proprio non uso?
Soprattutto mia madre e le mie sorelle mi criticano sempre per il fatto di non essere “alla moda”, di vestirmi un pò “da signora”. 
Inoltre, mi piacerebbe che questo nuovo look, oltre a farmi apparire più fresca e giovanile mi donasse: Anna mi ha descritto come clessidra, e il mio problema è che molto spesso le mie forme mi mettono un pò in imbarazzo. Nonostante non sia formosissima, le mie proporzioni mi danno subito un aspetto “pin up” con determinati capi.
Ti do le mie misure: sono alta 1,73m, peso 59 kg, porto la taglia 42-44 e una terza di reggiseno. Le mie misure sono 85 cm giroseno, fianchi 90 e girovita 63.
Cara Sara, mi affido a te per risolvere questo problema: cerco un nuovo look che mi faccia sentire a mio agio e che mi dia un’aria un pò più sbarazzina.
Grazie mille per l’aiuto.
Giorgia


Strano come quando vogliamo cambiare look pensiamo subito agli accessori, che sono quelli più difficili da abbinare quando si costruisce un outfit…! 
Se vogliamo fare un cambio di look, dobbiamo innanzitutto aver ben presente COME vogliamo cambiare, in quale direzione vogliamo andare e cosa possiamo fare per non stravolgere chi siamo e quello che vogliamo. Anche a me piacerebbe essere una cover girl e indossare ogni giorno abitini di seta beige e tacchi alti, ma non rappresenterebbe chi sono e mi sentirei a disagio, come fossi nei panni di un’altra. Quindi, Giorgia, ho osservato per bene le tue fotografie, il tuo fisico (una perfetta clessidra magra), gli abiti che indossi e nei quali ti senti bene e ho cercato di farli incontrare con una moda più giovane, fresca, leggera; ricordo che quando ho fatto il mio viaggio in Andalucia il caldo era così soffocante che giravo soltanto con kaftani bianchi e leggeri e sandaletti. La cosa importante è questa: non sottovalutare l’afa spagnola, che a volte può essere davvero implacabile. 
Giorgia dice che le sue curve da pin up, che più di qualcuna invidierebbe (io, mela, in primis!), a volte la mettono a disagio; se si è clessidra, non devono per forza andarci a genio gli abiti da pin up, un po’ retrò e sofisticati, a volte adulti ed eleganti. Io credo che si possa conciliare un corpo a clessidra con uno stile più contemporaneo; ne è la dimostrazione questa ragazza, blogger famosissima, forma a clessidra e dallo stile molto allegro, fresco, adatto al suo corpo al 100% e soprattutto mai volgare. Inoltre, il suo stile è molto adatto alla Spagna, una terra bellissima, un po’ wild, giovane e rilassata. 
Procurati, Giorgia, una serie di top basici (neri, grigi, bianchi, beige) da abbinare a maxigonne super colorate, stampate, non troppo drappeggiate, a gonne al ginocchio etniche, a pantaloni a palazzo (ebbene sì, pantaloni a palazzo: stanno decisamente meglio a una ragazza con le curve piuttosto che a una ragazza a tavola o a rettangolo) di seta, o cotone leggero, stampati o tinta unita. Io ricordo che nei mercatini di Tarifa e Granada (vedrai, sarà impossibile resistere al fascino dei bazar…) ho fatto incetta di abiti dal sapore marocchino. 

A pair and a spare

Come vedi dalle fotografie, non è affatto difficile vestire in questo modo. Io ti propongo un primissimo acquisto, un bel paio di pantaloni a palazzo grigi. Grazie a loro potrai costruire ben due look, uno da giorno e uno da sera, cambiando soltanto borsa, scarpe e gioielli. In questo caso, i colori ravviano il grigio chiaro, mentre il nero e l’oro lo rendono molto elegante ed adatto a serate calde ma chic.


Sara

14 Comments

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 25, 2013 at 2:36 pm

    Ecco, io vorrei proprio essere una clessidra magra come la ragazza delle foto, con pochissima sproporzione; bellissima le scarpe nere da sera; chissà quanto costano(Cristina la traduttrice)

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 25, 2013 at 6:43 pm

      Anche se non magrissima, la clessidra mantiene comunque le proporzioni e quindi questo stile trovo possa donare a quasi tutte le clessidre! Certo, la chiave di tutto è non vergognarsi dei propri bei fianchi e del seno, ed enfatizzare la vita, così da creare una bella linea sinuosa. Perchè non provi?! Vinci questo scalino. Potresti restarne piacevolmente sorpresa. 🙂

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 25, 2013 at 6:55 pm

      Per le scarpe.. credo anche io che abbiano un costo non indifferente!!! Però da Zara le trovi simili ad un prezzo accettabile; io ne ho un paio identiche ma verde salvia, di Mango (le metto poco per via dei plantari, purtroppo, ma sono proprio belle) e il prezzo non era esorbitante! Quindi, per me in giro le trovi a molto molto meno

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 25, 2013 at 3:48 pm

    Grazie Sara per l’articolo, hai centrato il mio obiettivo in pieno!
    Penso che la blogger che mi hai suggerito diventerà la mia fonte di ispirazione: mi somiglia troppo ed ha uno stile che adoro! Ancora grazie, corro a comprare i pantaloni! Un bacione, Giorgia

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 25, 2013 at 6:48 pm

      Lo so, Giorgia, appena ho visto la tua foto ho pensato a lei: stesso fisico, stessi capelli, stessa carnagione! E soprattutto, stesso stile: quella bella gonna rossa che indossi in una delle foto mi ha acceso la lampadina finale. Vedrai che ti troverai benissimo in questi abiti, ti doneranno molto e con il minimo sforzo sarai in ordine, giovanile ed assolutamente perfetta per las ramblas 😉

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 25, 2013 at 6:53 pm

    questa ragazza delle foto somiglia molto a bianca guaccero :-); il mio problema è la pancetta, dovuta sia alla vita sedentaria, che alla curvatura della schiena (ho due vertebre saldate nella zona lombo-sacrale che mi provocano mal di schiena); se fosse più piatta, sarebbe un tantino meglio tutto l’insieme (Cristina la traduttrice, che oggi si vede grassa come una mucca)

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 25, 2013 at 7:04 pm

      Aaaaah stai parlando di pancetta a una mela, ricordatelo!!!!! Io sono la regina delle pancette!!! Ti capisco, anche io ho un problema di scoliosi e cifosi (alè) appena accentuate, però la mia postura tende ad evidenziare la pancia. Che possiamo farci?! Niente, se non amarla incondizionatamente!

    • Reply
      Anonymous
      Giugno 26, 2013 at 8:33 am

      anche quando vi sono giorni (come ieri), in cui ti guardi e sembri incinta di pochi mesi? :-p (Cristina la traduttrice, che oggi si vede leggermente meno grassa)

  • Reply
    Ari
    Giugno 27, 2013 at 10:59 pm

    Possibile che mi innamori di ogni singolo stile che proponi? 😀 L’unico problema è che poi non oso adottarli!

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 28, 2013 at 9:16 am

      Bè, evidentemente se non osi adottarli non sono gli stili adatti a te! Io sono convinta che quando trovi il tuo stile lo riconosci perchè non ti toglieresti più quello che hai addosso. Anche io amo molto questo tipo di abbinamenti, ma so anche che non mi starebbe bene e mi sentirei “travestita”. Quando invece troverai lo stile che ti rappresenta lo capirai ad istinto. 🙂

    • Reply
      Anonymous
      Giugno 28, 2013 at 2:58 pm

      Hai ragione: sono stili che probabilmente mi starebbero anche bene (tutti più o meno adatti alle pere), ma che userei per un’occasione particolare o per sentirmi diversa (a volte ci vuole, no?), non tutti i giorni, perché non sono completamente “miei”.

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 28, 2013 at 9:09 am

    Ho vissuto un anno a Valencia, e mi sento di affermare che le spagnole non sono assolutamente più alla moda delle italiane. *in media* nella vita di tutti i giorni le italiane si vestono molto molto meglio delle spagnole.
    Quello che ho notato è che nelle occasioni ufficiali, per esempio i matrimoni, si vestono molto molto più eleganti rispetto alla media italiana. Anche a matrimoni di gente “normale” sembrava di essere all’uscita di una prima alla scala. Abiti molto belli, molto eleganti, molti abiti lunghi. Tutte tirate da gara 😀
    C’è anche da dire che in generale gli italiani spiccavano su tutti ed erano riconoscibili tra la folla, anche senza sentirli parlare. E questo vuole essere un complimento 😉

    L’inge

    • Reply
      Consigli per principianti
      Giugno 28, 2013 at 9:21 am

      Sì, anche nei miei viaggi in Spagna non ho mai notato una particolare attenzione delle spagnole alla moda, ma penso che il proliferare di catene come Zara e Mango (per le quali io nutro un amore incondizionato, dato che sono perfette per mele o rettangoli) abbia esportato un’immagine della Spagna come terra modaiola. In generale io ho notato un essere più rilassato e non nevrotico nei confronti dei vestiti (se giri a Milano in piazza Duomo di nevrosi ne vedrai come piovesse…) che quindi fa apparire chi li indossa più a suo agio. Per quanto riguarda i matrimoni, non ne ho mai visti, ma dopo aver visto quelli Irlandesi o Inglesi… hai visto tutto!

  • Reply
    Ommiodiomisposo
    Luglio 1, 2013 at 3:23 pm

    MI piacciono moltissimo gli oufit che hai consigliato… starebbero bene anche ad una clessidra cicciosa, che ha anche un bel pancino causa colite? Io ho provato il terzo outfit, ma con una gonna lunga… e ho riscosso molti apprezzamenti! E’ davvero utile e fonte di ispirazione il tuo blog.

    V.

Leave a Reply