Clessidra

#6: Premaman

Giugno 28, 2013

Ciao Sara,
mi chiamo Federica e ti scrivo per la prima volta dopo aver curiosato il tuo blog, su consiglio di Anna. Seguendo Moda per primcipianti, ho imparato che il mio fisico ha una forma a clessidra formosa ( 160 cm x 67 kg) con seno e fianchi abbondanti e seguendo la mia personalità ho capito come valorizzare le mie curve indossando gonne a tubo e magliette avvitate, a segnare il punto vita e a slanciare la figura attraverso l’uso di scarpe con il tacco. Così ho iniziato a trarre soddisfazione nel vestire questo mio fisico curvy e ad apprezzarlo…ma adesso qualcosa è cambiato con mia immensa gioia… oggi sono al 5° mese di gravidanza e oltre a ritrovarmi con una pelle e capelli bellissimi, ho messo su peso, il volume del mio corpo è cambiato e ovviamente la pancia è spuntata e cresce di giorno in giorno! Capisci che ora il mio amato punto vita è quasi scomparso e siccome ho sempre indossato vestiti, pantaloni e magliette piuttosto attillati, ora non mi entra più quasi nulla del mio guardaroba estivo dell’anno scorso. Al momento ho risolto acquistando 3 gonne lunghe stile gipsy (che aiutano a mascherare gambe e caviglie gonfie), un paio di jeans premaman e qualche canotta di taglia più grande, ma ho difficoltà ad indossare i pantaloni e odio i vestiti larghi che sul mio fisico già abbondante, piuttosto che incinta mi fanno sembrare enorme e senza forma!
Vorrei chiederti, se possibile, di aiutare me e tutte le ragazze nella mia situazione a trovare un abbigliamento con il quale conservare la nostra femminilità e sentirci comode, senza perdere il gusto di vestirci.
Grazie!
Federica

Cara Federica, posso solo immaginare quanto sia bello questo momento per te! I chili e il grasso accumulati in gravidanza sono quelli migliori e per i quali non sentirsi assolutamente in colpa, anzi; vedersi lievitare, una volta tanto nella vita, ci fa sentire belle. Capisco anche il problema dell’abbigliamento ma – per quanto pensi sia fondamentale sentirsi bene con quello che si indossa – l’autostima e la bellezza di una donna incinta non possono essere scalfite proprio da nulla, neanche dalla tizia in bikini fotoscioppata sui cartelloni di Calzedonia. Quindi, di primo acchito, ti direi: “Mettiti il primo straccio che trovi in giro, sarai lo stesso perfetta!” ma mi trattengo, poichè SO che questo è il mio orologio biologico che parla. Riattivo i due neuroni sani che mi ritrovo e provo ad elaborare un discorso sensato.

Qualcuno sta guardando le cosce da pera?

Allora, procediamo con ordine: sono convinta che la gravidanza sia quel magico momento che annulla le differenze tra le donne, per cui le forme del corpo diventano irrilevanti e tutto assume una dimensione più democratica. La rettangolina può ritrovarsi con 30 kg di più addosso (ciao, Milla…) e la pera in carne con una manciata di kg che perderà subito e che nel mentre conferiscono al suo fisico un aspetto armonico, sano. 
Secondo punto: nessuno si focalizza sui difetti. Guardiamo tutti il pancione. Ho una zia rettangolo cha pertorirà a breve e ha preso quasi 3 taglie (dalla 38 alla 44). Per te me ne sono accorta? No. Io guardo il pancione.
Terzo punto, a mo’ di corollario: le donne in gravidanza DEVONO mostrare il pancione, essere fiere del pancione, amare il pancione, mettere al centro dei loro outfit il pancione. Sottolineate il pancione come non ci fosse un domani. Per farlo, qualsiasi forma deve adottare la forma ad impero, che sottolinea il seno (che, ancora democraticamente, grazie gravidanza, verrà distribuito a tutte in egual misura) e la pancia. Fornitevi di maxidress, di abiti ampi e leggeri, di maglie larghe da indossare su jeans premaman, ma abbiate l’accortezza di stringerli sotto il seno con una cintura, con una fettuccia lasciata lunga sulla schiena, con un elastico cucito dalla sarta. Lasciate libere le gambe. Sono gonfie, e allora? A meno che non stiano assumendo le dimensioni di due pali della luce, lasciatele libere. Abbiate l’accortezza di non stringerle in sandali stretti e laccetti alla schiava che, oltre a dare l’impressione di essere pronte per il banco insaccati, bloccano la circolazione. Se i piedi non sono troppo gonfi e non vi fanno male (condizione massima e insindacabile), anche i tacchi sono una soluzione da percorrere. 

Glamamom

Pinterest
Questi i consigli che sento di darti: sottolinea seno e pancione con tagli ad impero (qualsiasi forma del corpo tu abbia) e circondati di capi ariosi e freschi. Voglio lasciarti però con un’ultima icona per ricordarti cosa NON indossare quando si è incinta:



You Might Also Like...

6 Comments

  • Reply
    Ari
    Giugno 28, 2013 at 11:37 am

    Sono d’accordo, le donne incinte sono le più belle del mondo: spariscono i difetti, rimane solo il dolcissimo pancione e la gioia che emanano 😉

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 28, 2013 at 2:29 pm

    Verissimo: la gravidanza è un momento di grazia, tutta l’attenzione si concentra sul pancione…ma non bisogna perdere di vista la femminilità perchè si è mamme ma anche donne! e se si parte con qualche kilo in più, le forme ancor più rotonde della gravidanza non sono facili da gestire. Andiamo orgogliose del nostro pancione, ma che fare con rotolini sui fianchi, cosce a buccia d’arancia e caviglie piene di ritenzione idrica??? Fregarcene,appunto, perchè stiamo mettendo al mondo una nuova vita, ma con stile!

  • Reply
    Anonymous
    Giugno 28, 2013 at 7:55 pm

    Per curiosità, si può anche scrivere per chiedere aiuto su problemi non proprio specifici? Ad esempio, potremmo chiedere in generale un consiglio sul genere di stile che ci può stare meglio, magari mandandoti nostre foto perché tu possa capire già un po’ cosa ci piace? Io capisco cosa mi piace, ma non riesco a tradurlo in uno stile “base” per la vita di tutti i giorni, e nonostante gli aiuti immensi che il blog di Anna mi ha dato ho ancora qualche difficoltà a capire cosa mi sta bene. Se ti scrivessi credi che mi potresti rispondere, con calma dato che non ci sono “date di scadenza” come per altri post più urgenti, o la questione sarebbe proprio troppo ampia?

  • Reply
    Anonymous
    Luglio 1, 2013 at 8:45 am

    Oddio! Ma che cos’è quella cosa nell’ultima foto 😀 ha pure sandalo e guanto lungo coordinato! Trovo personalmente che il guanto sia la parte più agghiacciante 😀

    Su tutto il resto, per ora la maternità non rientra nei miei progetti, ma non si sa mai 😉 I consigli che hai dato sono sacrosanti, ma purtroppo se mi metto ad osservare le donne incinte nella mia città noto che il problema non è che non trovano abiti adatti alla nuova forma fisica, al pancione, ma che semplicemente non si pongono il problema, mettono il primo tutone da uomo che riescono a trovare, smettono di truccarsi e pettinarsi perchè “tanto sono incinta”.
    Mi è rimasta molto impressa una scena nella sala d’attesa del mio ginecologo, c’erano due signore incinte che chiacchieravano. A giudicare dalla dimensione della pancia più o meno allo stesso mese, e più o meno anche della stessa età. Una era vestita in modo molto curato, l’altra spettinata con una t-shirt da uomo XXL e pantaloni della tuta neri. Quelle tute in acetato anni 90, ve le ricordate?

    Una domanda che ti faccio è: e in inverno? Lì è già più difficile, no? Sto pensando per esempio al cappotto, o piumino… la faccenda diventa più impegnativa anche sul lato economico 🙁

    L’inge

    • Reply
      chicca
      Luglio 2, 2013 at 11:02 pm

      In effetti sembra non abbia neanche le mani :O
      Hai ragione anche sulla questione inverno, non ci avevo pensato … Speriamo Sara ci illumini

  • Reply
    simona
    Luglio 21, 2014 at 4:39 pm

    Chicca..pure io cercavo le mani e nn le trovavo^~^ Io, Inge, ho due bimbi un maschio e una femmina uno nato in maggio e l'altra in giugno, quindi entrambe le gravidanze vissute d'inverno. Posso dirti ke, nel mio caso almeno ma credo riguardi un po' tutte, la temperatura corporea si alza causa ormoni impazziti, percio utilizzavo top e maglie morbide premaman di h&m con sopra cardigan di media pesantezza oppure vestitini manica lunga con leggins o pantalonipremaman , ke tanto li ho portati più dopo il parto ke prima…. Sono una mela a 8 con pancetta e cosciotte xcio mi è tornato tutto utile anche dopo la gravidanza. X i giubbotti…io essendo già pienotta ho potuto utilizzare i miei magari spostando il bottone..ma ce ne sono di fatti apposta(h&m) che si possono mettere anche dopo tipo stile impero…

Leave a Reply