Cambio stile

Liberarsi del nero

Ottobre 2, 2013
Ciao Sara,
devo prima di tutto essere sincera: pur seguendo il blog di Anna da molto e il tuo da quando lo hai aperto, mai avrei pensato di scrivere!
Finora ho assorbito tutti i consigli che potevo, leggendo voi e le altre ragazze che vi chiedono aiuto, e pensavo di aver capito cosa fare del mio armadio e di me stessa!!!
Invece ultimamente sono entrata in crisi con le mie certezze. 
Una in particolare, e si chiama NERO.
 
Devi sapere che sono ormai vicina ai 30 anni ed è da quando ho iniziato il liceo che questo colore domina ogni mio outfit. Ho cambiato tanti stili fino a raggiungere quello che per la mia età e per il mio gusto sento appartenermi di più (per farti un esempio: la stilista Margaret Howell lo rappresenta in pieno, sia nei look più “maschili”, sia negli abiti e nelle gonne), ma non riesco più a liberarmi del nero. Quando entro in un negozio cerco solo cose nere, gli altri colori non li guardo neanche. Ogni tanto vengo attratta da qualcosa di più chiaro, sempre in tinte naturali comunque (i fluo e le paillettes non li vorrei senz’altro!) ma poi desisto, non li provo neanche ed esco col mio solito capo funereo.
Però man mano che passano gli anni mi sento ogni volta più in colpa e più “schiava”.
 
Lo ritengo senza dubbio il colore (anzi, non-colore) più bello e versatile, ma credo di non riuscire a farne a meno soprattutto per una questione psicologica.
Mi da’ sicurezza, mi rende più discreta e mi fa sentire “sofisticata”  (inoltre mi assottiglia, che non è poco!)
Quando metto qualche colore addosso mi sento subito al centro dell’attenzione, imbarazzata e a disagio. Forse perchè non scelgo i colori giusti.
L’unica occasione nella quale mi sono sentita bene in un colore è stato questa estate, quando ho provato un semplicissimo abitino di cotone di un bel rosso intenso!!!
Ma d’inverno, cosa si può mettere di rosso che non faccia subito Natale??!!
 
Sono seriamente intenzionata a darmi un po’ di luce e ti chiedo di aiutarmi a capire quali colori potrei cominciare a inserire nel mio tetro armadio (considera che ho i capelli castano chiaro, carnagione abbastanza chiara, occhi verdi e lineamenti del viso piuttosto marcati) , quali capi preferire colorati e quali posso lasciare scuri.
 
Ho proprio bisogno di uno scossone, sei la mia speranza per cambiare!
Grazie per la pazienza, per l’aiuto che potrai darmi e per l’aiuto che comunque dai a tutte noi, di post in post! 🙂
 
L.
 
Ps. avevo dimenticato di specificare lavoro e stile di vita: mi sto per laureare in psicologia, ma contemporaneamente lavoro  in casa dove ho un piccolo laboratorio artigianale, studio privatamente sartoria e modellistica, per cui ho la fortuna di potermi cucire abiti su misura…(ma sono stanca di cucirmeli neri!!!). Quindi non ho particolari “codici” o regole da osservare…ti puoi davvero scatenare
 
 
 
Chiedere a me una mano per liberarsi del nero è come chiedere a un vegetariano se conosce un buon posto dove mangiare 20 kg di fiorentina. Ho un debole per il nero, come te credo sia molto sofisticato, sicuro, discreto. Con addosso i colori non dico di sentirmi al centro dell’attenzione, ma sicuramente non fanno parte del mio modo di vestire. Li apprezzo, ma non li porto. Non sono esclusivamente legata al nero, ma più ai colori neutri in generale. 
Voglio sfatare il mito che nero equivalga a funereo: dipende da come lo si abbina. Certo è che se inizia a stare stretto è meglio abbandonarlo, come ogni cosa. O meglio, più che abbandonarlo mescolarlo gradualmente ad altri capi e ad altri colori, per non avere l’effetto rebound (ovvero l’indigestione di colori e il ritorno immediato alla coperta di Linus). Il tuo guardaroba accoglierà più volentieri altri capi se li renderai “amici” del nero. Direi che in generale i passi da fare sono questi:
 
1) utilizzare accessori chiari sui tuoi abiti neri: inizia con accessori neutri, come beige e grigio chiaro, per poi virare verso le stampe e infine i colori come il verde, il rosso, il cipria, il bianco, ecc. Puoi iniziare da una bella sciarpa o un foulard colorati. 
(Immagini: elfsacks, socialdiva)
 
2) mescolare abiti neri con un capo non nero; anche qui procedi per passetti: una camicetta di denim con pantaloni e accessori neri, una gonna in tartan con un dolcevita nero, un paio di pantaloni rosa cipria e una maglia scura. Devi riuscire ad “addomesticare” il colore attraverso quello che ti è più familiare, ovvero il non colore. Per lo stesso motivo, ti sconsiglio di passare immediatamente ai colori forti (giallo, verde acido, rosa scuro) ma di farlo con gradualità.
(Immagini: Indulgy.com, FWS)
 
3) Mescola gli accessori non neri e gli abiti non neri mantenendo la tua base (un pullover nero, un paio di pantaloni neri, una gonna nera). Scegli in un primo momento solo gli accessori e gli abiti che più ti hanno convinta o che più ti sono piaciuti nella fase 1 e 2, per poi dare libero sfogo anche a tutti gli altri. Questo ti aiuterà ad essere a tuo agio anche fuori dai panni total black poiché starai indossando comunque abiti con cui ti piaci e ti senti bene.

 

(Immagini: Elle Uk, Being Brazen
 
4) lascia il nero solo agli accessori, ai collant, alle scarpe, ai gioielli e sbizzarisciti con il colore e con le stampe che hai imparato ad amare nelle precedenti 3 fasi. Ricorda che il nero è il colore base per eccellenza, dunque impara ad usare altri colori base nello stesso modo in cui usavi il nero: altrettanto neutri sono il grigio, il blu scuro e il bianco.

 

 
 
Ricorda che il nero è comunque un bellissimo colore e se ti piace così tanto evidentemente sei una ragazza che ama uno stile molto lontano da color-block, pastellame vario, balze, crinoline, pizzi fluo e cose così; dunque non abbandonare per sempre il tuo caro nero, cerca solo di usarlo con maggiore cognizione di causa: fa’ che indossarlo non sia un obbligo, ma una libera scelta.
 
(Comunicazione di servizio #1: perdonate se in queste settimane sarò un po’ assente ma sono in pieno trasloco e temo ogni giorno di più che gli scatoloni si impossesseranno della casa al posto nostro… dunque non disperate, tra qualche settimana tutto tornerà alla normalità!

 

#2: ho cambiato interfaccia del blog perchè mi sembra che così sia più facile consultare (vero? falso? fatemi sapere!): se avete bisogno di un post in particolare, basta andare alla vostra sinistra, mentre se volete dare un’occhiata a una particolare forma del corpo o a un capo specifico, andate alla vostra destra e scorrete la barra a scomparsa dei tag.)

You Might Also Like...

11 Comments

  • Reply
    Sara B
    Ottobre 2, 2013 at 8:23 pm

    Anche per me il nero è stato il colore per eccellenza per tutto il liceo, adesso che è passato qualche anno mi rendo conto di essere passata al blu 🙂

  • Reply
    Anonymous
    Ottobre 2, 2013 at 9:04 pm

    credo di essere l’unica a dover fare il processo di inserimento del nero nel guardaroba, in 28 anni ho sempre avuto difficoltà ad indossarlo e credo sia giunto il momento di sbloccare questo ostacolo. sarà il caso di procedere seguendo i passi opposti a quelli suggeriti ad L. 4 ->3 -> 2 ->1 fino al total black 😀
    F.

    • Reply
      Anonymous
      Ottobre 4, 2013 at 3:10 pm

      No, F. non sei sola. Ho iniziato anche io il reinserimento del nero dopo anni di lite.mi sentivo spenta. Vado per fasi..appunto al contrario!! S.

    • Reply
      Anonymous
      Ottobre 6, 2013 at 7:52 pm

      meno male S. sono proprio contenta di non essere sola, quando mi capita di dire che con il nero non mi sento a mio agio mi guardano spesso come un’aliena! F.

    • Reply
      Anonymous
      Ottobre 7, 2013 at 11:25 am

      Non siete le sole 😀 Ho rifiutato il nero per anni, e ora non lo so più portare. Riesco a gestire *solo* il total black, ma poi non mi piaccio perchè lo trovo banale 😉

      L’inge

  • Reply
    Anonymous
    Ottobre 2, 2013 at 10:14 pm

    Adesso è molto più facile consultare i post. Continuo ad avere però difficoltà con il tipo di carattere usato, dopo poco mi bruciano gli occhi! A.

  • Reply
    Veronica...
    Ottobre 3, 2013 at 7:18 am

    Io dopo anni di nero su nero confuso a volte da qualche orribile colore non appaiato bene sono riuscita,quasi,a creare un armadio con i colori che mi donano e mi piacciono! Blu rosso verde grigi bianchi e nero!
    Grazie Sara…come sempre!
    Veronica…

  • Reply
    Anonymous
    Ottobre 3, 2013 at 8:09 am

    bel post, anch’io vorrei alleggerire un pò il nero che c’è nel mio guardaroba, ma com’è che guardando le immagini che proponi, gli outfits con i suggerimenti sembra di avere le idee su come fare e poi in pratca non riuscirci e finire per fare i soliti acquisti insulsi e sbagliati?

  • Reply
    Helena Zanni
    Ottobre 3, 2013 at 9:44 am

    Questa nuova interfaccia anche se di partenza è basic mi è un po’ ostica, l’ho trovata anche in altri blog e mi ci devo ancora abituare, ho cercato di capire come funziona e come trovare i commenti, non so perchè ma subito non mi dava il link per aprire i commenti, dopo vari giri invece l’ho trovato..ma comunque se ce l’ho fatta a imparare windows 8 ce la farò anche con questa interfaccia, ha comunque un bello stile semplice e che sottolinea i contenuti! Io non mi sono mai vestita tanto di nero, ma ultimamente mi sa che ho iniziato la caccia al mio little black dress, senza volerlo ne ho già comprati 3 diversi e devo solo capire come abbinarli al meglio con gli accessori, ‘idea degli accessori bianchi mi piacerebbe metterla in pratica, chissà se ce la farò! ciao!

  • Reply
    L.
    Ottobre 3, 2013 at 1:19 pm

    Sapevo di potermi fidare di te, Sara!!!
    Il fatto di avermi proposto una sorta di guida fase-per-fase mi tranquillizza e mi fa sembrare l’impresa più semplice e divertente del previsto.
    Spero di riuscire presto ad arrivare alla fase 4.
    L’altra cosa che mi conforta è il fatto che mi consigli di non abbandonare del tutto il “mio” nero,in fondo credo anche io che mi appartenga e eliminarlo completamente forse snaturerebbe il mio guardaroba.
    Insomma, ora non mi resta che dare il via a questo “gioco” e vedere cosa ne viene fuori.
    Ti ringrazio infinitamente per avermi dedicato il tuo tempo!! 🙂

    P.S devo trovare assolutamente un foulard come quello della seconda foto, è meraviglioso!!!

  • Reply
    Anonymous
    Ottobre 3, 2013 at 2:08 pm

    Sul post non mi esprimo perché altrimenti ripeto sempre i soliti complimenti, sempre meritatissimi ma ormai quasi triti 😉
    Commento invece il nuovo stile del blog: mi piace molto perché come dici tu ora è molto più comodo cercare un certo post, quindi direi di mantenere quest’interfaccia, che però ha lo svantaggio di essere un po’ meno personalizzata (o semplicemente devi ancora scegliere lo sfondo?), e i commenti sono scritti un po’ troppo in piccolo per i miei occhi…ma non si può volere tutto!

Leave a Reply