Clessidra Forme Mela Pera Rettangolo Triangolo invertito

Guida ai saldi AI 2013-14

Gennaio 2, 2014

Dopo la pausa natalizia, eccoci nel periodo dell’anno più amato ed odiato…

[testimonial author=”Miriam”]Ciao Sara, ti scrivo ancora perchè si avvicinano i saldi e come ogni anno mi chiedo: questa volta saprò comprare qualcosa che mi piace davvero o come al solito sperpererò i soldi ricevuto a Natale?! (…)[/testimonial]

[testimonial author=”Nicole”](…) A volte penso che i saldi siano una specie di tortura: ok posso comprare tante cose ma mai una volta che compri qualcosa che poi uso davvero. Esiste un antidoto? (…)[/testimonial]

[testimonial author=”Giorgia”] (…) ultima cosa, ma tu cosa consiglieresti di comprare a una pera biondina e bassina per questi saldi?! Chiedo a te perchè sono nel panico :([/testimonial]

[testimonial author=”Ely”]Grazie mille per la risposta! Posso farti una domanda: ma tu faresti un post sui saldi di quest’anno? Io non so cosa prendere, davanti alle offerte prendo tutto ma poi mi pento…[/testimonial]

Tranquille ragazze; i saldi sono settimane in cui i commercianti scontano tutto e accanto a quello che davvero vorreste infilano cose come i fondi di magazzino 2003 e maglie bucate a pochi euro; così voi vi dite “massì che sarà mai spendere 10 euro per un boa di struzzo violetto”, boa che giacerà per decenni sul fondo del vostro armadio insieme a un paio di scarpe spuntate di pelliccia e un cappello parigino che non siete mai riuscite a indossare. Succede a tutte. Per superare il periodo servono settimane di allenamento per riuscire ad autoconvincersi che no, non abbiamo davvero bisogno di una gonna di raso a pois, neanche se costa solo 20 euro. Ognuno poi per carità vive i saldi come crede; io sono una di quelle persone metodiche che senza una wish list non esce neanche a fare la spesa alla Pam, ma ho amiche che si buttano sull’acquisto compulsivo dando retta alla pancia e son contente così. Se anche voi siete donne da wish list, vi invito a tenere un taccuino sempre a portata di mano per non arrivare sprovviste di lista nel periodo postnatalizio (e natalizio se, come me, avete un ragazzo totalmente e clinicamente incapace di fare regali…); per quelle che vivono di pancia, è il vostro momento, buttatevi nella mischia e prendete quelle spuntate viola con fiocco lilla senza cui non potete vivere; per tutte le altre, che sono confuse e della loro pancia si fidano poco, ecco una breve guida su quello che dovreste cercare durante questi saldi AI 2013-14, declinando i capi must di stagione forma per forma.

Pere: una gonna a ruota e a vita alta, un paio di stivali alti che contengono il vostro polpaccio, una camicia bon ton con inserti a contrasto, una collana grossa e luminosa.

http://atlantic-pacific.blogspot.it/

Rettangolo: una gonna asimmetrica, un blazer strutturatoun maglione oversize, un paio di stivaletti alla caviglia.

875966f9d4aaadaad5805d57c9e5eefe

Clessidre: un abito svasato tinta unita, un cappottino retrò avvitato, un paio di guanti lunghi.

http://thewonderfashion.blogspot.ro/2013/12/round-and-around-we-go.html

Mela: un abito dritto (poco seno), un abito morbido segnato in vita (molto seno), pantaloni a sigaretta stampati, una gonna strutturata

0e6b9a2e30f6a0d27045f0827dd25da6

Triangolo invertito: un reggiseno della taglia giusta, una blusa morbida, una gonna a tubo.

http://www.pinterest.com/pin/132222939029720042/

NB: per capire cosa manca davvero nel vostro armadio svuotatelo tutto, impilate maglie, gonne, pantaloni, scarpe, sciarpe, cappelli, collane, per avere una visuale completa di cosa avete e di cosa vorreste; in questo modo potrete anche avere sott’occhio gli altri capi e cogliere immediatamente abbinamenti eventuali. Che ve ne fate di una maglia rosa antico se i vostri colori base sono il beige e il marrone?

NBB: nessuna azienda mi ha pagata per scrivere questo articolo. Le indicazioni nei link sono semplici esempi low cost per chi proprio non sapesse dove acquistare questi capi!

You Might Also Like...

12 Comments

  • Reply
    Maria
    Gennaio 2, 2014 at 4:31 pm

    E io da brava pera infatti ho già puntato la gonna a vita alta di H&m, solo che la vorrei in nero (ma se la becco in rosso non mi lamenterò di certo!), così la abbino meglio! Il problema è che questo tipo di gonne sono tanto rare quanto ricercate, e finiscono sempre subito! Spero comunque di trovarla ai saldi, e che la fortuna mi assista…

  • Reply
    Angela
    Gennaio 3, 2014 at 10:22 am

    Ciao Sara! Ottimi consigli davvero….In questo periodo di ristrettezza economica (per me), i saldi sono una manna dal cielo…purtroppo presentano due grossi difetti: il primo è la calca, io odio entrare in negozi affollati, sgomitare tra gli scaffali o fare la fila ai camerini. Il secondo difetto è che spesso non si trova la propria taglia, soprattutto se è molto comune, oppure la taglia c'è ma di un colore totalmente improbabile. Insomma ci sono pro e contro, ma tentare non nuoce 😉

  • Reply
    Consigli x principianti
    Gennaio 3, 2014 at 12:01 pm

    Maria: brava pera!
    Quanto al problema dei saldi (non c'è la mia taglia, colori improponibili), io cerco di ovviare così: pochi giorni prima faccio un giro di perlustrazione e mi appunto le cose che voglio e che mi servono davvero, provandole così da sapere immediatamente quale taglia mi servirà; il giorno dei saldi sfido psicologicamente la calca (è un'operazione da fare da soli!) e me li accaparro, senza fila ai camerini dato che la taglia l'ho già provata; lascio sbollire i saldi e torno una seconda ed ultima volta quando gli ulteriori ribassi mi rendono appetibili anche capi che non mi sono indispensabili (l'anno scorso agli ultimi saldi estivi ho preso un parka di Zara a soli 20 euro, sfruttatissimo con i primi freddi).

    • Reply
      Angela
      Gennaio 3, 2014 at 7:36 pm

      Chapeau! Farò grande tesoro delle tue strategie (l'anno prossimo)…grazie!

  • Reply
    Ari
    Gennaio 3, 2014 at 3:16 pm

    C'è qualche capo che suggeriresti alle pere con poco punto vita e alle mele a 8, le forme variate più anomale? 😀

  • Reply
    Elisabetta
    Gennaio 6, 2014 at 6:10 pm

    oh sara quanto amo ogni tuo post <3 ottimo questo sui saldi, essendo io reduce da ben 2 giornate di shopping semicompulsivo con mia sorella (ma da brava risparmina sono riuscita a non sperperare tutti i miei soldini)!!! a breve ti scriverò una mail per avere consigli/dritte su quello che ho acquistato ^^ bacioni

  • Reply
    Giulia
    Gennaio 8, 2014 at 10:36 am

    Ciao! Vorrei approfittare di questi saldi per comprare un montone.. avresti qualche consiglio su dove posso trovarlo? e sulla forma da cercare per una mela a 8? Grazie!!

  • Reply
    Emi
    Gennaio 10, 2014 at 3:17 pm

    ehi ehi ehi un attimo! Clessidre con guanti lunghi?? parliamone che la cosa mi intriga! che intendi? come si abbinano?? mi sa che li voglio!!

    • Reply
      Consigli x principianti
      Gennaio 13, 2014 at 10:09 am

      Eh sì, dovrebbero proprio intrigarti! Io li trovo molto raffinati in particolare per chi, come le pere e le clessidre, punta su abiti dal taglio anni '50 per meglio esaltare la propria forma. Si abbinano praticamente con tutti i cappotti, ma in particolare con quelli a manica larga e a tre quarti. Tengono anche molto caldo, dunque consigliatissimi alle freddolose.

  • Reply
    Gaia
    Gennaio 31, 2014 at 3:20 am

    No ma un abito morbido segnato in vita come quello che hai indicato è terribile per chi ha molto seno!! Io sono una clessidra/mela a 8 (devo ancora capirlo, perché il punto vita ce l'ho ma le gambe sono magre :S) con una 3D e ogni volta che provo quei vestiti sembra che abbia un salvagente attaccato al petto 🙁

    • Reply
      Consigli x principianti
      Gennaio 31, 2014 at 4:34 pm

      Vero che un abito così non fa sembrare il seno più piccolo, ma l'effetto che intendevo suggerire non è questo! La morbidezza sopra e sotto il punto vita servono a ricrearlo; qualcosa di attillato sul seno e sui fianchi ti farebbe sembrare una grossa colonna. Inoltre ricorda che un abito attillato, su un seno grosso, può risultare molto volgare…

      • Reply
        Gaia
        Febbraio 4, 2014 at 7:39 pm

        No lo so, ma non intendevo per forza attillato, solo un tipo diverso di morbido, tipo wrap dress o simili. O magari ho le pigne in testa io, ma un sacco di volte ho provato vestiti come quello che hai messo tu nel link pensando che essendo morbidi non avrebbero accentuato il seno, mentre invece l'effetto ottenuto è l'esatto contrario, mi ingrassano tantissimo 🙁

Leave a Reply