Cambio stile Pera

Come adottare lo stile… etno chic

Agosto 18, 2014

E sono tornata dopo lunga attesa bianca più di prima e per niente riposata! Strana estate, questa, divisa fra piogge torrenziali e scadenze di lavoro settembrine che costringono a portarsi i libri sotto l’ombrellone… bà! Ma ora veniamo a noi e a una nuova richiesta di consiglio, che mi torna già il buon umore!

[testimonial author=”Alessandra”]Ciao sono Alessandra, ho 26 anni e siccome adoro l’Africa ho una certa tendenza a vestirmi seguendo lo stile etnico..mi è piaciuto moltissimo il tuo articolo boho chic ma siccome io rientro nelle “pere” volevo chiederti se puoi darmi qualche consiglio.
grazie per l’attenzione! un bacione

ps:tu e anna siete la mia salvezza ;)[/testimonial]

Chi l’ha detto che lo stile etnico è da barboni? Enzo e Carla, che domanda retorica… Ricordo perfettamente una volta che imposero total black e pochette a una ragazza che andava in giro con maxi pantaloni e gonnellone colorate, anelli e bracciali etnici e capelli sparati. Per la serie: assecondare i gusti personali! Vai così, Carla! Per quanto lo stile etnico non sia proprio ciò che mi descrive al meglio, ho vari monili e una gonna indiana acquistati durante il periodo in cui facevo la volontaria in una Bottega dei Popoli: fra profumi di saponette naturali e incensi e bracciali in argento e pietra dura, è impossibile non lasciarsi stregare da qualcosa che viene dall’altra parte del mondo ed è stato fatto a mano, nel rispetto della dignità umana. Sarò troppo sentimentale io? Sta di fatto che l’ultima volta che cercavo un regalo per un’amica, che ama questo stile, mi sono imbattuta nei nuovi abiti Altromercato e li ho trovati molto molto belli; in tessuti naturali, colori naturali, tagli dritti e rifiniture a mano. Me ne sono innamorata e credo che me ne regalerò uno in bianco! Ma basta divagare: tutto questo era solo per dimostrarvi che lo stile etnico non richiama per forza il Leoncavallo e che Enzo e Carla non sempre hanno ragione. Inoltre, se volete fare un salto nella Bottega dei Popoli più vicina e lasciarvi stregare da abiti e accessori etici oltre che etnici, ecco, vi lascio il link; non lo faccio mai, con nessuna marca, ma a questa ci tengo particolarmente: http://www.altromercato.it/flex/FixedPages/Common/cat.php/L/IT/cat/cat-13530

Per rendere questo stile più chic e portabile ovunque, anche in ufficio, conviene decisamente scartare l’idea del total look e optare per un mix di accessori e capi; ma attenzione: non potete mescolare i capi etnici con qualsiasi altro capo presente nel vostro armadio. Verosimilmente, un capo etnico è in cotone, tinto naturalmente; cosa che fa decisamente a pugni con una gonna in acrilico sbarluccicoso o borsa in finta vernice fuxia. Ok al mix and match, ma con coerenza. Quindi sì ad altri capi ma in tessuti opachi e accessori sobri e dai colori non troppo “artificiali”.

Veniamo ai tagli. Per una pera, è perfetto per il giorno un abito a kimono, con vita segnata e manica ampia che riequilibra le spalle. Abbinato a sandali rasoterra e borsa a sacco è ottimo sfoggiato nel tempo libero, mentre con collana importante, borsa longchamp e sandalo con mezzo tacco può essere usato tranquillamente in ufficio.

10622020_1464370897158690_1705236182_n

Per la sera, mi piacciono da pazzi i wide pants sia in tinta unita sia stampati. Da abbinare a un top in seta o crop top (se i wide pants sono a vita alta), in ogni caso vanno usati con i tacchi. Pochissimi accessori: una collana vistosa, borsetta a mano e magari un anello gigante in pietra dura. In questo modo si è perfetti dall’aperitivo al dopo cena, senza mai essere cupi e senza rinunciare al colore.

Roberta Benteler

6ed8ff9fd1fedc7b7167163a05c2b51c

66d566d6b28d6a4afda309ae9fa588c9

Un accessorio etnico in grado di cambiare faccia a qualsiasi look è la sciarpa; impalpabile in seta colorata o in cotone grezzo e lino naturali, non importa la fattura: abbandonate sulle spalle con finta nonchalance saranno capaci di ridare vita a un look triste e banale. Molto bella l’idea di un look monocolore (nero per la sera, bianco per il giorno) con maxisciarpa colorata e scarpe e borsa coordinate.

fd0b8a8276b8bab28cb42f7864fa4c76

E che fare con maglioni in alpaca andini o ponchos dai sapori sudamericani? Vi fanno venire in mente Ugly Betty che varca la porta di Vogue, vero?! Ma se riequilibrati con un abito neutro e una collana vistosa possono trasformarsi in tocchi di stile. Naturalmente, avendo cura di segnare la vita.
8c6d8c659b1cdccf56cc2e623d564790

16 Comments

  • Reply
    Cristina
    Agosto 18, 2014 at 3:15 pm

    Adoro l'etnico e adoro il vestito fucsia della foto (quello incrociato); andrà bene anche alle clessidre?

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 18, 2014 at 4:47 pm

      Assolutamente sì! La ragazza che mi ha scritto è una pera magra e ben bilanciata, con punto vita super segnato; per una clessidra formosa, basta trovare l'abito kimono che contenga le curve 😉

  • Reply
    Viola
    Agosto 18, 2014 at 7:03 pm

    Quel vestitino è un amore ^^

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 10:01 am

      Concordo! Simile ma in arancio con decori bianchi o grigio con righine chiare lo si trova al Commercio equo.

      • Reply
        Viola
        Agosto 21, 2014 at 11:08 pm

        Allora devo fare un salto, magari la prossima settimana, visto che poi parto per le mie agognate ferie^^

        • Reply
          Consigli x principianti
          Agosto 22, 2014 at 12:50 pm

          Non te ne pentirai!

  • Reply
    Lilit
    Agosto 19, 2014 at 11:56 am

    io ho un debole per i capi e gli oggetti che vengono "da lontano", e quando sono in viaggio mi lascio tentare spesso da cinture, , gioielli, foulard tipici del luogo in cui mi trovo (non cose troppo ingombranti, perchè il mio mezzo di trasporto, la moto, mi impone dei limiti). e anche qui mi è sempre difficile passare davanti a una bancarella di artigianato etnico e allontanarmi a mani vuote.
    d'estate abbino tutto con tenute un po' frikkettone: gonne lunghe o pantaloni di lino, con maglie o canotte molto semplici. d'inverno è più complicato… ma credo che mettere un singolo capo (un gioiello, una sciarpa, una maglia) sia un buon sistema per ravvivare un look sobrio e "borghese".

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 10:00 am

      Concordo! Tutte le donne che vestono meglio (almeno, secondo il mio gusto personale) hanno uno stile come dici tu molto borghese e per bene ma con splendidi gioielli o pashmine o scarpe etnici. Non serve per forza avvolgersi in un sari per avere un sentore indiano. I pantaloni del sari, ad esempio, con maglia stretta, sono perfetti per le pere o per le clessidre; una mia cara amica clessidra poco formosa in India ne ha comprate diverse paia e in estate li usa spesso, senza sembrare neanche lontanamente una fricchettona (ha uno stile molto "fighetto", se mi passate la milanesata!). Il segreto sta nel dosaggio!

  • Reply
    Fabiola
    Agosto 19, 2014 at 1:59 pm

    Adoro lo stile etnico, tra l'altro l'ho appena riscoperto. Con l'andare delle mode avevo perso il gusto per questo stile che secondo me dona moltissimo alle pere e alle clessidre. Mi piacerebbe tanto un tuo articolo su come abbinare i pantaloni etnici stampati o come mescolare gli accessori. Ma soprattutto come vestirsi in inverno con questo stile senza sembrare uno yeti!!!Baciiii

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 9:55 am

      Dona anche a certe mele: le ballerine di danza del ventre sono quassi tutte mele o mele a 8, dato che la pancia dev'essere in primo piano! Dobbiamo imparare anche dalle altre culture a valorizzare un determinato tipo di forma del corpo; da noi impera la rettangolo, ma in Africa il sedere prominente la fa da padrona ad esempio. Ecco perchè gonnelloni e wide pants stanno bene alle forme con le curve. Certo, se tenuti a vita alta.

  • Reply
    alessandra
    Agosto 19, 2014 at 9:02 pm

    Ciao! Sono l'alessandra della lettera!! Grazie mille del consigli!! Mi piacciono tantissimo queste proposte!! Un bacioneeee

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 9:52 am

      Grazie a te per avermi scritto! Sono felice che i consigli ti aggradino!

  • Reply
    Sara
    Agosto 20, 2014 at 12:24 pm

    io sono volontaria da tanti anni in una bottega equo solidale, e devo dire che ho notato che negli ultimi 5-6 anni le cooperative stesse tendono ad assecondare maggiormente i gusti occidentali… esistono varie linee di abbigliamento di altromercato, alcune sono talmente basic da non aver nulla di etnico, ma quelli che preferisco personalmente sono quelli che mantengono qualcosa di etnico. io adoro viaggiare e non esco mai di casa senza qualcosa portato a casa dai miei viaggi, che sia un turbante berbero (che io uso come sciarpa. di solito), una collana, un bracciale, un anello, una borsa, una cintura o un capo d'abbigliamento…e non mi faccio problemi a mixarlo con elementi che pescano perfino dal gothic o dal punk o, come di solito accade, con lo stile celtico! io trovo che un look che rispecchia la tua personalità non risulti bislacco più di quanto la tua persona non lo risulti.
    belli gli abbinamenti che hai proposto, anche se quando li indosso io faccio tanto ragazzina pseudoalternativa -.-''

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 9:52 am

      L'importante infatti è saper mixare, per esempio una gonna lunga nera, una camicia e una sciarpa etnica nei toni del rosso con collane e bracciali; il total look non fa impazzire neanche me, più che altro perchè manca quasi sempre di coerenza: sciarpa indiana, pantaloni nordafricani, blusa sudamericana… Meglio un solo pezzo, che non si perde nel marasma di capi etnici, così da valorizzarlo al meglio.

  • Reply
    Eli
    Agosto 20, 2014 at 11:12 pm

    Bellissimi abbinamenti e ottimi consigli per abbinare l'etnico ad altri capi per creare uno stile unico! Io sono un po' troppo "tradizionale" e ho paura ad osare ma con questi consigli non sono assolutamente sopra le righe, anzi. Quanta eleganza, si nota in tutti i tuoi post… scommetto che dal vivo sei super di classe 😉

    • Reply
      Consigli x principianti
      Agosto 21, 2014 at 9:48 am

      Oddio, mi fai arrossire… In realtà sono una persona assolutamente normale 🙂

Rispondi a Consigli x principianti Cancel Reply