Cambio stile Clessidra Mela Pera Triangolo invertito

Minimal per ogni forma e per ogni taglia

Febbraio 4, 2015

Scrivo questo articolo di getto, senza attendere che arrivi alcuna mail, perchè a gran voce fra i commenti del post precedente molte ragazze hanno chiesto stupite se davvero lo stile minimal si adattasse ad ogni forma e ad ogni taglia. Il vostro stupore m’ha stupida a sua volta: perchè dubitare del fatto che uno stile che richiede soltanto l’utilizzo di pochi colori, di linee pulite e tagli sartoriali dovrebbe star bene a tutte, e non  solo ad una rettangolo taglia zero? Non si parla di abiti avvitati o di gonne a tubino: quelli sono capi che sappiamo adattarsi più a determinate forme che ad altre. Qui il capo c’entra relativamente. Può essere minimal anche un abito dal taglio anni ’50 in neoprene nero. Può essere minimal il pantalone culotte a vita alta e dalla gamba ampia. Può essere minimal l’abito a trapezio. Insomma: può essere minimal un sacco di roba, che si adatta ad un sacco di donne, ad un sacco di taglie. Perchè quindi credere che solo la modella svedese biondo platino possa star bene con questo stile?

Ho riflettuto molto e la risposta a cui sono giusta mi ha spinta a scrivere di getto questo post, un po’ per protestare contro ciò a cui ho pensato, un po’ per capire se anche voi siete giunte alla stessa considerazione. Voi credete che lo stile minimal stia bene solo alle gnocche perchè trattasi di uno stile per gnocche e le gnocche per definizione non sono grasse, non sono basse, non sono pere, non hanno seno, non possono avere la pancetta; insomma, le gnocche non siete voi.

Questo pensiero mi ha fatta imbestialire.

Siamo talmente abituate a pensare agli abiti belli con un bello stile alla moda sulle modelle, che ci siamo scordate che tutte hanno il sacrosanto diritto di immaginarsi in quegli stessi abiti. Io, mela, ho diritto ad andare in giro in leggins e abito chamiser bianco. Tu, pera, hai diritto ad indossare i palazzo pants neri con crop top bianco. Lei, clessidra, ha diritto ad osare una gonna a vita alta in neoprene e borsetta mignon a mano. Voi tutte, noi tutte, abbiamo diritto a vestirci minimal. Abbiamo diritto a immaginarci con abiti minimal. Non abbiamo diritto di dire a noi stesse che a priori un certo look non ci sta bene. Non dobbiamo escludere a priori quello che va di moda. Mai. Solo se non ci piace. Ma – e questo ve lo impongo come una democraticissima dittatrice sudamericana – mai scartare a priori qualcosa solo perchè non ne siamo all’altezza. Sticazzi.

Ed ora ecco a voi le forme del corpo in abiti minimal. Con buona pace delle Zero Size.

Mela e mela a 8.

ccf590b6c239fac718216b2990390d2a

d2137a3df854b0e16e7634a604ce1a2d

9bc18be6416e73a0ac524332b4805aba

937571fa56b06d03eb8182234fecffb3

 

Clessidra.


d4befc0dec3cd28c6002dbb1182a4b9c

15696679257_6bde7f78a4_b

f57cfb8c22c9133f80b3270c6d9aeeda
Pera.

 

7c1beebe4d01ea9c704e426e24c90f2c

abow 112

318f75182e15bfdcb2848d4ad0548560

Triangolo invertito.

2c67391f3555c433c87a2c4e5b9e0bab

688d850faaefe0c2993fb5517420cea9

 

L’importante è sentirsi gnocche. Sempre.

 

 

You Might Also Like...

40 Comments

  • Reply
    Elena Bri
    Febbraio 4, 2015 at 8:30 pm

    Brava!!!

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 4, 2015 at 9:05 pm

      😀

  • Reply
    Lisa
    Febbraio 4, 2015 at 11:46 pm

    Ben detto! Alla fine si tratta di sentirsi a proprio agio vestendosi con un certo stile, e a volte prevale anche su ciò che sta meglio basandosi sulla forma del corpo (anche se spesso guarda caso i due aspetti vanno nella stessa direzione)
    È un po' come il colore del rossetto: quello con cui ci si sente meglio, è quello che ci fa apparire meglio agli occhi degli altri!
    Ps: l'outfit in grigio nell'ultima foto delle mele è splendido! Sai dirmi la fonte della foto?

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:58 pm

      Aiuto… l'ho trovata su pinterest e non ho salvato l'indirizzo. Comunque anche io adoro quest'outfit 😀

    • Reply
      Maria
      Febbraio 6, 2015 at 11:39 am

      http://www.bittersweetcolours.com/sporty-chic/

      Ho rintracciato le foto a questo link (santa subito la funzione 'cerca foto su google' di chrome)!

      • Reply
        Consigli x principianti
        Febbraio 6, 2015 at 2:04 pm

        😀 ottimo!!!

      • Reply
        Lisa
        Febbraio 17, 2015 at 11:04 am

        Grazie!! Non ci avevo pensato 🙂

  • Reply
    Lulli
    Febbraio 5, 2015 at 9:55 am

    La prima donna mela è troppo bella , non pensavo che pure quello fosse minimal, beh lo associavo troppo al super bon ton… Però sfogliavo le foto e mi dicevo:ho capito ora cosa si intende per minimal nel vestire! Poi mi appare la foto della donna con la gonna misto-pizzo trasparente e con gli occhiali da sole con quelle borchiette di plastica e ho pensato: no, allora non ho capito ! Ahahahah

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:56 pm

      Quella con la gonna in tulle è al limite del minimal, è uno stile più ricercato e gli occhiali non lo sono affatto… ma il suo atteggiamento mi piaceva così tanto che non ho potuto non metterla!

      La prima mela è la quintessenza della sicurezza in se stesse; la adoro.

  • Reply
    Sarah
    Febbraio 5, 2015 at 12:00 pm

    Brava, applausi.
    Ricordo mia nonna (nata nel 1914) che diceva che se non ci credi tu stessa, come potrai mai pretendere che lo facciano gli altri?
    È una "massima" che si addice e si applica in molti contesti, mi sembra adattissimo a quello che hai scritto.
    🙂
    Torno in modalità silenziosa, ma sono una fedelissima lettrice
    Sarah

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:53 pm

      Il sorriso delle ragazze in queste foto ci ricordano che se ci si sente bene con noi stesse, siamo splendide sempre. Questo stile in particolare è molto adatto a farci sentire gnocchissime 🙂

  • Reply
    Simona
    Febbraio 5, 2015 at 1:03 pm

    In effetti qnd mi hai risposto nell'altro post ho pensato "già….con qualsiasi abito e stile dobbiamo sentirci supergnocche altrimenti significa che quello nn e' l'abito giusto x noi..sennò che parlate a fare tu e Anna?!" Pensandoci ogni stile ha la sua forte personalità ma essendo il minimal così pulito da accessori e fantasie colorate l'atteggiamento di chi lo porta e' determinante.

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:52 pm

      Decisamente determinante!!

  • Reply
    Anna
    Febbraio 5, 2015 at 3:08 pm

    Caio Sara,

    stavolta dissento proprio in pieno, a parte 1 foto, la clessidra con il trench sulle spalle, qua di minimal ho visto poco pco. La clessidra con la gonna di tulle poi è ridicola, mi spiace per lei, maio penso che è inutile che ce la raccontiamo, certi abiti non sono per tutte le taglie e quella foto ne è l'esempio.
    Mi spiace ma sono sempre più convinta che o sei una gran gnocca piena di soldi, o lo stile minimal se sei abbondante ti rende ridicola, se sei poco gnocca ti rende scialba. E ripeto, le foto che hai postato per la maggior parte lo confermano.

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:52 pm

      Come dicono negli States, sono d'accordo sul disaccordo. A me queste ragazze piacciono e non le trovo affatto ridicole. Anzi, credo siano bellissime.

    • Reply
      Maria
      Febbraio 6, 2015 at 11:42 am

      Lo stile minimal è ridicolo sulle plus-size? E va beh, allora se a detta tua sono 'ridicole' se si agghindano un po' come la ragazza con la gonna in tulle (che a me piace), e sono 'ridicole' pure con un banale pantalone e una t-shirt che devono fare, andare in giro col burca?

      • Reply
        Lilit
        Febbraio 6, 2015 at 1:23 pm

        c'è una discutibile scuola di pensiero che vuole l'eleganza strettamente connessa alla conformazione fisica e alla taglia indossata… in pratica sarebbe proprorzionale alla magrezza, per cui più in carne sei e più ti allontani dalla vera eleganza.
        ovviamente non la condivido per nulla. il vero problema è che una donna in carne fa più fatica ad essere elegante non perchè è in carne, ma perchè fa fatica a trovare abiti che le calzino a pennello. molte donne si lasciano prendere dallo sconforto e si convincono che è il loro corpo a renderle poco eleganti, e di consegenza si lasciano andare.
        per questo vedo con favore l'opera delle fashion blogger abbondanti (tipo la Diva delle curve), che con l'esempio mostrano l'infondatezza di queste teorie.

      • Reply
        Consigli x principianti
        Febbraio 6, 2015 at 2:04 pm

        Infatti il minimal per me per le plus size è perfetto: linee sobrie, senza fronzoli, particolari e preziose. Quale stile migliore per esaltare un corpo formoso? Sono abiti "tranquilli" che al contrario di gonne con balze e crinoline seguono meglio le forme senza aumentarle o soffocarle. Poi magari va a gusto, ma dire che una ragazza in canotta e jeans è ridicola… significa che quella ragazza sarà ridicola sempre, nella tua ottica.

        • Reply
          Anna
          Febbraio 6, 2015 at 3:05 pm

          Forse allora hai scelto delle immagini che mi hanno confuso, perchè onestamente, in quella gonna grigia fasciante e quella gonna in tulle trasparente io non ci vedo niente di minimal.
          Ok, linee sobrie, senza fronzoli ecc, ma la prima cosa da tenere presente è la forma e dimensione del proprio corpo. Insomma, siamo sincere con noi stesse e guardiamoci allo specchio prima di metterci addosso qualcosa che ci piace tanto. Ci sta davvero bene?
          Una ragazza in canotta e jeans non è ridicola, ma se porta una 52 e si mette una canotta stretch e un paio di jeans-legging lo diventa immediatamente. Secondo te, davvero la ragazza con la gonna grigia sta bene? Qualcosa di più morbido, che non vada a segnare i fianchi in quel modo, non sarebbe più indicato?

          • Lilit
            Febbraio 6, 2015 at 5:18 pm

            bè, io (che pure tanto formosa non sono) una gonna così non me la metterei, ma se una è orgogliosa delle sue curve e del suo lato B pronunciato non vedo perchè dovrebbe nasconderlo.

          • Consigli x principianti
            Febbraio 6, 2015 at 7:03 pm

            In realtà gli abiti attillati tipo quelli che ho postato sono indicati per le clessidre formose, per creare un look sensuale; è l'altra anima della clessidra.

  • Reply
    Alex
    Febbraio 5, 2015 at 3:49 pm

    Scusa Sara, "le gnocche non hanno seno"? Forse volevi dire il contrario.
    Molto bello il completo nero pantaloni a palazzo e top corto, ma facile mettersi l'impermeabile in spalla, quando mi vesto così il problema è cosa metterci sopra. D'estate una sciarpa, ma d'inverno?
    Trovo che la gonna in tulle sia quanto meno azzardata, non solo sulla modella in carne, anche su una Zero size, ma è utile per riuscire a comprendere lo stile minimal,
    Il mio stile, più per pigrizia che per scelta, è minima, ma su di me (taglia 40) l'effetto è, appunto, scialbo e credo di aver capito perché. Studiando le foto ho notato che in tutti gli outfit c'è quel particolare (la scritta sulla maglietta, la borsa piccola, il plateau della scarpa, appunto la gonna in tulle) che contribuisce a creare uno stile ed è proprio quello che nel mio guardaroba manca.
    Secondo me un esempio di stile minimal è Ségolène Royal, ma aspetto il parere di Sara.

    • Reply
      Lilit
      Febbraio 5, 2015 at 4:59 pm

      quando avevo vent'anni la donna più elegate del mondo era la povera Carolyn Bessette (che poi divenne Bessette-Kennedy)… non so se oggi qualcuno si ricorda ancora di lei, ma era la regina indiscussa del minimal-chic, e se fosse viva forse lo sarebbe ancora. vestiva quasi sempre di bianco o di nero e portava pochissimi accessori e nessun gioiello (prima del matrimonio perchè non li aveva, dopo perchè era così scontato che li avesse che non serviva mostrarli). naturalmente quando sei alta 1,75, pesi 50 kg, lavori per Calvin Klein e sposi il principe d'America (sebbene il matrimonio fosse tutt'altro che felice) sono tutte cose che aiutano parecchio…

      • Reply
        Alex
        Febbraio 6, 2015 at 12:39 pm

        @ Lilit. Io mi ricordo di Carolyn! Il mio abito da sposa era ispirato ad uno dei suoi capi più amati e che per la verità portava solo lei, il robe manteau. Naturalmente non è stato capito da nessuno tranne che dalla sarta e dal fotografo, ma pazienza. Mi stava bene, io ci stavo bene dentro e di più ad un abito non si può chiedere.

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:49 pm

      Con "gnocche" intendevo ovviamente quelle modelle dello street style che tanto ammiriamo e che vestono minimal: loro di seno non ne hanno! 😀 Ovviamente io penso che le gnocche portano una terza coppa C, nella mia testa 😉 Come la divina marylin!
      Per quanto riguarda il particolare, come ho detto il minimal gioca sui dettagli, per cui ogni capo dev'essere semplice ma particolare, ben fatto e mai banale.

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 5:50 pm

      Comunque Ségolène Royal l'avevamo già classificata come casual chic 🙂

  • Reply
    sara
    Febbraio 5, 2015 at 7:04 pm

    momento momento momento… quindi una mela a 8 può indossare crop top e pantaloni a vita alta? (ragazza con il crop top a righe)

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 5, 2015 at 7:37 pm

      Sì, se la pancia non è sporgente, e il pantalone è a vita alta! Ma raramente la mela ha la pancia che sporge… sembra grossa perchè è alta e risale 😉

  • Reply
    Anna
    Febbraio 6, 2015 at 12:37 am

    A me alcune foto non sembrano minimal perchè lo vedevo come uno stile che si nota e non si nota… per esempio, la ragazza con la gonna tulle è molto originale e particolare, mentre pensavo che il minimal fosse non dico essere anonime ma più "neutre", diciamo così.
    Forse non mi sono espressa molto bene, ma è come un trucco fresco "sei-truccata-ma-non-si-vede" o un ombretto azzurro: a prescindere dai gusti e da come li porti sono comunque due cose opposte (l'ombretto azzurro è molto evidente). Non so se è chiaro il concetto che volevo esprimere…

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 6, 2015 at 10:03 am

      Il fatto credo sia che qualsiasi abito, addosso a una ragazza più in carne, diventa "appariscente"; se invece pensi a tutti questi abiti addosso ad una taglia zero, le cose cambiano eccome. E' solo questione di non aver più l'occhio abituato a taglie diverse da quelle molto piccole… questa almeno la mia opinione! Prova a pensare al look con la gonna in tulle su una rettangolo molto alta e magra: cambia l'effetto vero?

      • Reply
        Sarah
        Febbraio 8, 2015 at 12:27 pm

        Devo ammettere che la gonna in tullè ha confuso a me, non per una questione di taglia per la verità, ma proprio per il capo in sè, anche immaginandolo su una rettangolo magra in effetti non lo classificherei come minimal a prima vista….però non è che io sia un esperta in materia di stile minimal, quindi ecco il motivo della mia "confusione"…..mentre l'outfit in grigio con le scarpe azzurre e la prima foto sono bellissime….a tal proposito, quindi un singolo colore accesso in un outfit minimal è "concesso"?

        • Reply
          Consigli x principianti
          Febbraio 8, 2015 at 8:22 pm

          Diciamo che nella accezione propria del temrine no. Ma se piace, perchè no? Alla fine uno stile va personalizzato e sempre interpretato. Se uno dovesse prendere in toto uno stile, anche le cose che non gli piacciono, evitando di mettere qualcosa che ama, non credo ci si troverebbe così bene, nei propri panni.

  • Reply
    Maria
    Febbraio 6, 2015 at 11:37 am

    Ammetto che mi ero immaginata lo stile minimal come uno stile senza fronzoli e pochi pezzi, ma in effetti outfit così sono quelli che magari uso io tutti i giorni (pantalone/maglione/scarpe/cappotto e stop) e che considero normali… Il minimal di queste foto è più interessante, c'è quell'elemento in più che lo rende decisamente più accattivante!
    Ovviamente il mio 'minimal da tutti i giorni' non mi rende una stra-gnokka alla Gisele o alla Kate, mi rende solo una un po' pigra che si accontenta del jeans che le dona e del cappottino avvitato da pera, però a modo mio mi piace come stile, pazienza se non sono una gnokka fotonica!

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 6, 2015 at 1:59 pm

      In effetti i capi minimal devono sempre avere quel twist in più (i dettagli, come dicevo nell'articolo precedente) se non tendono ad essere jeans e tshirt e ciao.

  • Reply
    Silvia
    Febbraio 6, 2015 at 12:02 pm

    Ciao Sara

    Seguo il tuo blog da un po' di tempo ma non avevo mai commento. 😉

    Lo stile minimal mi piace molto, se ti riesce bene, ti fa sentire veramente perfetta e bellissima. Delle foto però non trovo minimal la gonna in tulle e anche quella a balze, adorabile, ma più bon ton (che rispetto al minimal può osare capi più leziosi e romantici) che minimal.

    Sarò impopolare, ma le ragazze plus size le vedo sì con uno stile mininal ma non se per l'outfit si sevono di gonne aderenti o crop top, in quel caso l'effetto è troppo sexy per essere minimal che, per essere tale, deve rimandare un'immagine sobria e misurata. Almeno secondo la mia interopretazione che prevede tra le muse dello stile icone come la già citata Carolyn Bessette Kennedy e blogger come Elin Kling.

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 6, 2015 at 2:08 pm

      Lo stile è lo stesso, gli effetti diversi. E' questo il bello! Ovvio che su di me e su elin kling un abito non fa lo stesso effetto, ma se cercassimo lo stesso affetto per tutte, dovremmo tutte avere lo tesso corpo… cosa impossibile ed ingiusta! Una plus size vestita minimal sta bene; non sta come elin kling, ma sta bene. Questo conta, per me 🙂

  • Reply
    Isabella
    Febbraio 10, 2015 at 7:35 pm

    Ma io ti amo!
    Sono arrivata qui cercando su google "camicia per tutte grosse".. bam, folgorata!
    Hai appena guadagnato una nuova fedelissima lettrice.

    Grazie!
    Isa

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 10, 2015 at 8:01 pm

      😀 ottimo, felicissima di averti conquistata e benvenuta!

  • Reply
    Giulietta
    Febbraio 16, 2015 at 12:39 am

    Io ho solo un dubbio: ad una mela sta bene lo chemizier?! Ma se mi hanno sempre vietato camice e cinture in vita!

    • Reply
      Consigli x principianti
      Febbraio 17, 2015 at 7:11 pm

      Gli chemizier non sono né camice (ovvero non terminano a livello dei fianchi) né hanno cinture in vita 🙂 Io in un articolo di qualche tempo fa le consigliavo alle mele con la pancia non sporgente.

Leave a Reply