Senza categoria

Trucchi per abbinare fantasie diverse

Ottobre 14, 2015

[testimonial author=”Fede”] Cara Sara, ciao! Mi chiamo Federica e seguo il tuo blog e facebook ormai da tanto tempo e sono una tua lettrice davvero affezionata; ti avevo scritto ancora all’inizio (su un look per la laurea, mi avevi risposto privatamente), i tuoi consigli erano stati preziosi e da quel giorno non ho mai smesso di leggerti, non mi perdo neanche un post! Questa volta ho un’altra domanda che mi frulla nella testa da un pochino e anche leggendo un simpatico scambio fra te e Anna Venere su Facebook mi sono tornata a chiedere come abbinare fantasie diverse fra loro. Leggevo che tu sei capace, mentre io sono proprio negata, tanto che temo come la peste le fantasie e le abbino esclusivamente al nero (neanche con i colori, non mi azzardo proprio). Vedere le blogger che indossano fantasie con naturalezza mi provoca proprio invidia e vorrei anche io essere come loro! Mi sveli qualche segreto?! Ovviamente se non vorrai capirò perfettamente 😉 Buon lavoro e grazie in anticipo!
[/testimonial]

Rieccomi online dopo giorni e giorni sconnessa dal mondo! Vi sono mancata?! Ho dovuto rispondere a una valanga di email in queste ultimissime giornate, per questo ho allungato fino a oggi il mio silenzio stampa… e anche per recuperare le energie. Cosa impossibile, in questo periodo: il grigiore del cielo mi mette sonno, temo di rasentare la narcolessia, in certi momenti. Sta proprio arrivando l’inverno, qui ormai s’è già fatto il cambio degli armadi, il vero punto di non-ritorno dalla stagione fredda: per affrontarlo sto lentamente acquistando o cucendomi capi dei miei colori da estate, riponendo quelli da autunno che (ora lo vedo chiaramente) mi fanno gialla come se stessi aspettando un trapianto di fegato! L’intero viso mi si spegne, anche i capelli appaiono meno luminosi e i miei occhi si perdono, diventano castano scuro e smorti. La magia dei miei colori, invece, mi fa risplendere, letteralmente: ci sono giorni in cui trucco solo gli occhi, non mi servono fondotinta né rossetto. La differenza è nettissima e quindi mettere da parte capi belli che però mi spengono non è neanche così traumatico: so che andranno a illuminare una donna autunno! Chiusa parentesi-mio-caro-diario 😀

Veniamo alla richiesta di oggi: come abbinare stampe diverse? Premessa necessaria: non sono una stylist famosissima con la risposta in tasca, non voglio quindi dare dei dettami e pretendere che siano la verità assoluta, anzi; quando mi capita di abbinare stampe diverse sono molto accorta e non la consiglio come una cosa da principianti. Diciamo che quindi ora vi dirò quali regole seguo io per non sbagliare; poi ovviamente l’estro di fashion blogger famose rende gli abbinamenti più interessanti, lungi da me volerlo reprimere!

Outfit composi da capi o accessori che hanno fantasie diverse sono decisamente interessanti e fanno subito Sex & the City (solo io ricordo Carry in top a grosse righe orizzontali e gonne floreali che passeggia come se nulla fosse per le vie di New York?!); danno un’immagine di sicurezza, di donna che sa perfettamente destreggiarsi nel mondo della moda. Quando è fatto benen. Quando è fatto male, sembriamo semplicemente essere uscite dall’armadio con le prime tre cose capitateci in mano, dunque occhi che l’effetto-pagliaccione è davvero dietro l’angolo… Come tutte le cose molto molto fashion, esiste una sottile linea tra cool e ridicolo. A volte molto sottile! Dunque per questo io preferisco seguire due regolette che ho visto essere abbastanza restrittive da non rendermi ridicola e abbastanza elastiche da concedermi libertà di movimento. Il modo in cui io abbino le stampa è badando che colore e grandezza siano simili: se due stampe hanno un colore simile possono ovviamente avere grandezze diverse; se però il colore è diverso, dev’essere molto simile la loro grandezza. Per intenderci, non abbinerei mai un fiorato multicolore molto grande con un tessuto a righe bianche e nere sottilissime; però se le righe fossero anch’esse maxi il risultato mi piacerebbe di più! Queste regole creano una sorta di omogeneità nella diversità, rendendo l’outfit armonico ma non noioso. Ovviamente, se blusa e gonna o blusa e pantaloni sono di fantasie diverse, gli accessori è meglio siano neutri e (almeno così preferisco) di colori a contrasto. Attenzione: questa regola, a parer mio, non valer per il tartan, che trovo una stampa molto particolare e la preferisco decisamente da sola, abbinata ad un capo monocromo. Altra eccezione sono le stampe molto piccole e fitte, che finiscono per apparire ad una prima occhiata un colore unico, dato dall’unione di quelli che la compongono: in questo caso va benissimo anche abbinare quel capo a un altro con stampe grosse, perchè di fatto non sembreranno due stampe accostate ma una stampa e un capo monocromo.
Questo stile è adattissimo a chi ama outfit freschi e mai banali, attira gli sguardi e mette sicuramente al centro dell’attenzione; nonostante questo, non è da relegarsi a cerimonie, serate o occasioni speciali: a me piace anche per un look da lavoro, ovviamente se i colori sono contenuti (niente neon, per intenderci!).

Colori predominanti simili:

be3f54f0d7be28147433c89bfdcd705c

774c68fcf9bf68e286e909fa5ca61f42

c4ac93bfd6b8b03fad7b18ff0cd47e13

 

Grandezza simile:

6ee5202efab8edd81a3746013a21fa38

b6c213b2ccdbe6a2b82c3975dda7e901

eaf1cb81ba3ad206ea90c2e5d9df2114

 

Voi mixate fantasie diverse?! Vi piace? Avete regole vostre?

You Might Also Like...

30 Comments

  • Reply
    colibrì
    Ottobre 14, 2015 at 5:29 pm

    Bel Post, mi sei mancata!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:43 pm

      Grazie!!

  • Reply
    cinzia mela a vaso
    Ottobre 14, 2015 at 5:55 pm

    Io abbino un capo monocromo che riprenda il colore di un capo con fantasie, lo so è molto basic ma il rischio come dici tu di passare il limite è veramente serio con fantasie molto estrose! Ad esempio di una gonna rossa con applicazioni a cuoricini, quadri, picche e fiori in metallo ci ho abbinato una tee bianca con fumetti di due innamorati tratteggiati con il nero e con un richiamo di cuoricini rossi cuciti XD L'effetto non mi è dispiaciuto…. Oppure di una gonna molto estrosa in seta arancione e verde acido con spacchi ci ho abbinato una semplicissima maglietta girocollo verde acido perché altrimenti sarei sembrata troppo… Mi piace che le fantasie siano un dettaglio del mio outfit, credo che vestirmi completamente di fantasia non si adatterebbe al mio carattere timiduccio XD Una fantasia che adoro è quella composta da capo a righe orizzontali e capo acceso(tipo giallo o rosso), la trovo molto carina!

    • Reply
      Paola
      Ottobre 15, 2015 at 8:58 am

      Perfettamente d'accordo con Cinzia. Anche io trovo difficile l'abbinamento di due fantasie e in genere accosto un capo monocromatico con uno fantasia, in modo che i colori si richiamino ma il focus resti sul solo capo più elaborato. Avere più punti di focus puó anche distrarre e non è semplice mantenere l'armonia…

      • Reply
        Sara Consigli X Principianti
        Ottobre 15, 2015 at 9:44 pm

        Assolutamente d'accordo, è davvero difficile e anche io prediligo una sola fantasia se sono di fretta; mentre sperimento se ho tempo e voglia!

    • Reply
      Francesca
      Ottobre 15, 2015 at 12:28 pm

      Pure io. Troppo complicato, anche se tenendo conto delle tue regole, forse un pensierino in futuro lo faccio… ma si tratterà certamente di un caso particolare. Magari con fantasie poco appariscenti. Ecco, potrebbero essere adatte delle fantasie micro che fanno effetto tessuto. Per il resto adotto anch'io la stessa soluzione: un capo semplice e uno ad effetto.

  • Reply
    cinzia mela a vaso
    Ottobre 14, 2015 at 5:58 pm

    Volevo farti una domanda, mi è stata regalata una maxi sciarpa(sembra un campo di calcio XD ), e non so come sistemarla di modo da non sembrare una profuga XD , vista anche la mia forma a clessidra 1,65 cm e non rettangolo spilungona. Qualche consiglio?

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:43 pm

      Mmm domanda difficile! Io me la lego attorno al collo per creare volume, ma puoi anche usarla come poncho!

    • Reply
      Sere
      Ottobre 16, 2015 at 10:59 am

      Io così grandi le adoro perché scaldano e visto che sono sempre gelata poco importa se alla fine mi infagottano. Comunque ne ho una che è davvero una coperta e di lana spessa, per essere più fine la avvolgo solo una volta al collo e lascio i lembi lunghi lunghi(facendoli finire 'a punta', non so se è chiaro) che arrivino anche sulle gambe. Secondo me tendono a slanciare e allungare, soprattutto se a contrasto con il cappotto. Per lo meno a me dà questa idea.(clessidra 1,62)

  • Reply
    Charlotte
    Ottobre 14, 2015 at 6:24 pm

    Adoro!! 🙂
    Anche il blog di Atlantic Pacific da spunti molto interessanti sugli abbinamenti tra stampe diverse… anche se è pressocchè impossibile prenderla davvero ad esempio (a meno di avere il suo budget illimitato, il suo fisico pazzesco e la sua vita apparentemente priva di qualsivoglia impegno concreto) è sempre una fonte di ispirazione!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:42 pm

      Lei è divina ma inarrivabile; e per nulla principiante!

  • Reply
    Lulli
    Ottobre 14, 2015 at 6:56 pm

    Ciao !!! Sì ci sei mancata ! Io abbino le fantasie, ma sbaglio spesso i colori,
    mi viene difficile riconoscere i colori simili, talvolta i miei abbinamenti potrebbero indurre lo stato di ipnosi o un leggero mal di testa in chi li osserva troppo a lungo …

  • Reply
    Princifessa
    Ottobre 14, 2015 at 10:44 pm

    Quando leggo questo tipo di domande (che mi pongo anche io), mi viene sempre da pensare che il nostro più grande problema è che compriamo male e ci ritroviamo spesso con cose nell'armadio che non hanno una "linea di coerenza"…

    Credo che per chi è più organizzata/meno compratrice compulsiva/meno accumulatrice seriale sia molto più facile risolvere anche questi dilemmi stilistici, spinosissssimi, perché la questione è complicata (almeno per me) e andrebbe quasi fatto un discorso stampa per stampa.. ad esempio il top della Palermo nell'ultima foto è una stampa grande o piccola?! Boh!..
    A volte vorrei dare fuoco al mio (immenso) guardaroba e lasciarmi 20 cose, ma tutte che mi piacciono, mi stanno bene e sono nel mio stile.. eppure quando faccio il cambio riesco sempre a staccarmi da pochi capi (e se non fosse che voglio dare qualcosa in beneficienza forse mi terrei pure quelli).

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:42 pm

      Mmm, diciamo che al 70% concordo con te: un armadio ben abbinato non dà problemi di questo tipo; però è anche vero che al restate 30% dei casi quelle fantasie piacciono molto. E' uno step successivo rispetto alla principiante, però una volta fatto l'occhio ed esplorato questo nuovo terreno è un modo per rendere pienamente personale il nostro armadio.
      Quanto all'armadio capsule, io sono assolutamente pro! Ho praticamente dato in regalo o alla caritas tutti i miei abiti vecchi invernali perchè non li sopportavo più ed erano tutti di tinte calde che ora faccio proprio fatica a vedermi addosso… Ora piano piano mi cucirò quello che mi serve, nei colori e nella forma che dico io!

      • Reply
        Princifessa
        Ottobre 16, 2015 at 12:47 pm

        Ti invidio follemente, sia per aver preso coraggio ed esserti liberata del surplus sia per le abilità da sarta.. io non ho nemmeno un granché di spazio!

        • Reply
          Jelly-fish
          Ottobre 21, 2015 at 9:49 pm

          princifessa, io sto provando a vivere per tre mesi con 37 capi di vestiario tra scarpe, capispalla, maglie, vestiti e pantaloni. sono passate due settimane e per ora funziona, la mattina in due secondi l'abbinamento è fatto. ho trovato l'idea su un blog in inglese che si chiama unfancy, prova a cercarlo su google!

  • Reply
    Irene
    Ottobre 15, 2015 at 9:58 am

    Sì ci sei mancata! 🙂 Io credo che non potrei vestirmi senza fantasie, mi piacciono davvero tanto! Però anch'io le abbino sempre a capi unicolor, magari non basici ma comunque di un solo colore. Le prossime volte che andrò per negozi sperimenterò l'abbinamento di più fantasie in camerino!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:39 pm

      Provale, magari potresti trovarle interessanti 🙂

  • Reply
    Sere
    Ottobre 15, 2015 at 10:48 am

    Finalmente tornata! Aspettavo di leggerti tra le coperte, anche io nel mio stato narcolettico di questi giorni uggiosi! XD MI piace l'effetto,ma anche io lo faccio solamente poche volte. Devo dire,peró,che ho la fissa da tempo di riprodurre l'outfit alla stella jean con camicia a righe bianche e azzurre e gonna etnica colorata. Fuori da ogni regola ma bellissimo!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:39 pm

      Ovviamente le regole sono modificabili, soprattutto in questi casi in cui l'estro è tutto… come detto, poco da principiante 😉 Bello sapere di non essere sole nella nostra narcolessia!!!

  • Reply
    chiara
    Ottobre 15, 2015 at 4:19 pm

    Si, ci sei mancata! Mi piacciono molto le fantasie sulle altre, quelle qui sopra le trovo tutte adorabili. Io invece proprio non mi ci vedo. Il massimo sono fantasie piccole, anche tono su tono, ma niente che strida troppo. In ogni caso le abbino con indumenti monocromi che richiamino uno dei colori della fantasia. L'unico pezzo che davvero amo è la classica maglietta a righe alla marinara! In effetti in questo momento vedo il mio armadio decisamente noioso.
    Mi ha fatto piacere leggere che ti vedi bene con i tuoi colori. Bisogna proprio "farci l'occhio" ma una volta capito come orientarti, la differenza si vede, eccome; anche io quando ho i miei colori mi trucco molto meno e non ho bisogno di tirar su il pallore!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:37 pm

      Mi siete mancate anche voi!
      Anche io adoro le righe alla marinara, ora devo solo trovare quella giusta (le righe bianche e nere su di me fanno pigiama…) magari blu scuro e bianco 😀

      • Reply
        chiara EC
        Ottobre 16, 2015 at 10:58 am

        Le righe bianche e nere hanno effetto strano anche su di me: credo perché, essendo EC e necessitando di colori chiari e contrasti bassi, anche una banale marinière mi sovrasta…mi sono data questa spiegazione. Ho buttato la mia storica maglietta alla marinara l'anno scorso, dopo non so quanti anni di onorato servizio. La adoravo e mi stava bene: c'era più bianco che blu (cioè era bianca con righe abbastanza sottili blu- non nere-)…da allora sono alla ricerca di una sua sostituta, ma non ho trovato ancora nulla…

  • Reply
    Kika
    Ottobre 15, 2015 at 6:35 pm

    C'è qualcosa che non va, mi iscrivo ma Disqus non mi manda le notifiche dei commenti, mentre dal blog di Anna si. E succede anche con le notifiche classiche dei nuovi post: non le ricevo (questo succede da un po' e se ben ricordo non ero la sola ad averlo notato). Ti consiglio di verificare perché è proprio un peccato, specie in momenti come questi dove magari sei stata via per un po' (e ci sei mancata eccome, io venivo tutti i giorni a vedere se eri tornata 🙂

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:36 pm

      I misteri di internet sono insondabili… non so proprio dove controllare nelle impostazioni, però farò dare un'occhiata a quella buon'anima dell'Inge 😉

  • Reply
    Kika
    Ottobre 15, 2015 at 6:42 pm

    Tra l'altro, sempre fuori tema ma associamdomi a quanto dici a inizio post, forse sono anch'io un'estate! Sto facendo prove con tutti i colori che ho nell'armadio mio (e non solo… pure quello di mia nonna :)) e sto scoprendo cose che mai avrei pensato! Tipo che col nero la mia testa sembra staccarsi dal corpo, mentre mi illuminano un casino il bianco e tutti i grigi dal chiaro al medio. I colori scuri in generale non mi donano molto, è come se sparissi; ma non ci avevo mai fatto caso.
    Comunque ho già avuto uno scambio di mail con Lara e chissà che prima o poi non possa decidermi ad una bella consulenza… magari dal vivo 😉

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 15, 2015 at 9:34 pm

      Spero davvero, perchè quando scopri i tuoi colori ti senti davvero illuminata!!!Io da quando ho iniziato questo percorso di conoscenza armocromatica vedo estati ed inverno ovunque! Più difficile le autunno…

  • Reply
    Lilit
    Ottobre 16, 2015 at 11:49 am

    a me le fantasie non dispiacciono… ma a piccole dosi, quindi un capo fantasia è abbastanza, due sarebbero decisamente troppo.
    mi piacciono le fantasie a disegni non troppo grandi, e preferibilmente su fondo nero, i fiorellini e anche i pois (ma meglio se molto piccoli). le righe non so, un po' mi attraggono, ma devo ancora capire se potrebbero piacermi… non ho neppure un capo a righe orizzontali. a righe verticali qualcosa sì, soprattutto camicie, ma sono talmente sottili che sembra un colore unico. e lo stesso posso dire del quadretto vichy, che trovo tanto carino, ma non so se le lo vedrei bene addosso.

  • Reply
    Ari
    Ottobre 20, 2015 at 12:21 pm

    Non credo che mi lancerò presto in questo tipo di abbinamenti, ma è bello vedere suggerimenti sensati al riguardo: in genere le blogger dicono semplicemente "osa!", che non aiuta molto a non uscire di casa come un pagliaccio 😛

  • Reply
    Jelly-fish
    Ottobre 21, 2015 at 9:43 pm

    brava sara, mi piacciono questi post non proprio da principianti, evviva i corsi avanzati! 😀 io ho abbinato due fantasie diverse una volta sola, entrambe sul bianco e nero e mi sono sentita un genio della moda.

Leave a Reply