Come abbinare Senza categoria

Indossare i cappelli in inverno

Novembre 16, 2015

[testimonial author=”Silvia”] Ciao Sara, leggo sempre con molto entusiasmo i tuoi post e tutti i consigli utili che riesci a fornirci. Tra qualche giorno subirò una piccola operazione vicino l’occhio e per almeno 6 mesi devo fare moltissima attenzione al sole. Non volendo e potendo portare gli occhiali da sole (che andrebbero a toccare proprio la cicatrice), vorrei indossare qualche bel cappello invernale che possa proteggermi. Ma di abbinamenti cappello-capospalla non ne ho la minima idea. Io sarei orientata verso cappelli a tesa larga, ma oltre a questo particolare non so come orientarmi.  Sono alta 1,65, forma del corpo mela a 8, viso tondo con fronte bassa e grazie a Lara ho scoperto di essere un’estate soft profonda. Grazie mille dei consigli che vorrai darmi.
[/testimonial]

I cappelli io li adoro ma alla fine non li uso mai. E’ una piccola condanna: li provo sempre e trovo sarebbero molto caldi, soprattutto in inverno; ma non riesco a comprarli, a indossarli e a vedermici. Fatto salvo i capelli di paglia, mio vero grande amore estivo! Ma si sa che in estate le nostre inibizioni modaiole si abbassano (ragione per cui amo l’estate) e quindi anche un cappello ci sembra cosa buona e giusta. Eppure i cappelli sono così belli! Come mai ce ne sono così pochi in giro? Bè, sicuramente per portarli bisogna avere una certa sicurezza in se stesse, che non tutte abbiamo; inoltre non a tutte stanno bene i cappelli con i propri capelli (tra l’altro sto disperatamente cercando un taglio per i miei). Ultima cosa: con quale cappotto sta bene un cappello?!

I cappelli invernali si dividono in tre grandi categorie; ciascun modello si adatta a diversi stili e a diversi capispalla: vediamoli insieme!

Cuffie e cappelli in lana: sono i copricapi più diffusi e nessuna di noi (salvo le più masochiste!) potrebbero farne a meno, in inverno. Io mi gelo le orecchie e il naso anche in autunno, fate voi… Questo tipo di cappelli stanno bene praticamente con qualsiasi capospalla e possono essere accostati ad abiti di diversi stili. Coprono e tengono ben al caldo, ma non sono particolarmente eleganti. Se volete modelli più femminili, preferite quelle un po’ flosce e che facciano un effetto “basco”. Attenzione, però: un basco in panno è elegante e per questo va inserito in una categoria diversa. Quindi, quando parliamo di questo tipo di cappelli, parliamo di quelli in maglia. Lo stile minimal e lo sporty sono adattissimi alle cuffie; anzi, le cuffie li completano! Con questo tipo di cappelli, via libera a sciarpe e colli abbondanti, anche in maglia grossa.

3b0956837c740521d9f55d5951ae2565

309deddee71ea09a986a34ce53ef8a45

3f85fe0518c3db07381160cda18e3a4f

85d1c893129e086f062e66acf34e31c2

 

Cappelli senza tesa: sono cappelli in panno, non in maglia; non hanno la tesa e possono assumere moltissime forme: dai baschetti molto easy-chic alla cloche elegantissime e retrò. Sono cappelli che si adattano poco allo stile sportivo e richiamano un’aura sofisticata, delicata e spesso vintage. Si accordano a capispalla come loro: tranch, cappotti svasati, cappotti dritti, piumini eleganti. Meno si adattano ai cappotti a uovo e oversize, che sono generalmente poco femminili: invece questi cappelli ci rendono subito delle signorine per bene! Unica eccezione alla regola del panno: le cloche di maglia, come piccoli turbanti e con una fibbietta gioiello. Adorabili. Scegliete sciarpe sottili e non troppo voluminose, preferibilmente calde pashmine.

03a91cc22fcad32500f31cf9b9061b0b

3877c9aa397557581476e3a57437b9ea

spring outfits - leather textured apron dress, blue beret, blue shoes and bag, vintage leather jacket (1)

18560b1bf15375c0eefce3dad40c4c0c

 

Cappelli a tesa larga: sono i più modaioli e anche i più difficili da abbinare. Indiscutibilmente belli, si adattano a uno stile più contemporaneo. Stanno molto bene con cappotti eleganti o maschili e giacche in pelle, vietatissimi invece i piumini e le giacche sportive. Non si accordano neanche con le sciarpe in maglia grossa perchè già portano tutta l’attenzione e il volume sulla parte alta. Meglio quindi una sciarpa leggera, liscia e calda. Mi piacciono con i capelli sciolti più che con quelli legati!

05fbc6d3131aa4b9627a371f4b43461e

8e08d89d5942806ddd7f9dc3b7578a79

101bf56a6ab9290444e1807bf8e67fe5

 

68de0d7c50596ca6aa194917e427c93d

E voi? Che tipo di cappello usate in inverno?

 

You Might Also Like...

16 Comments

  • Reply
    Lilit
    Novembre 16, 2015 at 5:55 pm

    io uso tantissimo i berretti del primo tipo, e ne ho diversi: sono così caldi e comodi, e stanno bene con tutto… credo che morirei senza.
    ho anche una specie di cloche, presa dagli ambulanti ma carina, purtroppo non si adatta facilmente al resto del mio look, che è abbastanza casual e sportivo… di solito la metto quando vado ai matrimoni o roba del genere.
    mi piacciono da morire i cappelli fedora, con un po' di tesa ma non troppo larga, ne vorrei fortissimamente uno… ma pongono lo stesso problema della cloche: io di solito mi vesto più casual che elegante, uso più le giacche a vento dei cappotti… e poi (lo so che molte di voi vorranno fucilarmi alla schiena per quello che sto per dire) ho troppi capelli! sì, ne ho troppi, grossi, che fanno un sacco di volume, e piuttosto anarchici… e se non li lego s'impigliano sempre dappertutto… e la fedora con la coda di cavallo è triste assai…

    • Reply
      chiara EC
      Novembre 19, 2015 at 2:33 pm

      Si, è vero che il fedora con la coda di cavallo (che peraltro puoi fare solo bassa) è un ni….ma non è detto. Io adoro tutti i cappelli con la treccia un po' sfilacciata, un po' sfatta….magari che scenda un po' di lato. Quando avevo i capelli molto lunghi la treccia la facevo anche con il doppio elastico: uno ovviamente alla fine e uno dove di solito lo metti per la coda, e poi facevo la treccia, così da riuscire a bloccare/domare il volume della testa

      • Reply
        Lilit
        Novembre 19, 2015 at 3:05 pm

        eh, magari potessi farmi la treccia! ho i capelli talmente grossi e folti e tanti che quando li intreccio scappano tutti di qua e di là, e in più devono essere abbastanza lunghi…. la treccia così fatta dura pochi minuti e poi comincia a disfarsi. col sistema del doppio elastico funziona meglio (lo faccio così quando vado in moto, perchè la treccia è l'unico modo per salvare i capelli), ma l'effetto che ottengo non è mai tanto elegante.

  • Reply
    Makee
    Novembre 16, 2015 at 6:15 pm

    Grazie mille Sara per avermi risposto. Post utilissimo…adesso provo a mettere in pratica i tuoi consigli.

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 17, 2015 at 4:43 pm

      Prego!!

  • Reply
    Anna
    Novembre 16, 2015 at 6:33 pm

    Amo i cappelli ma purtroppo ho i capelli fini e il cappello li schiaccia inesorabilmente. In inverno, però, non riesco a farne a meno perchè preferisco i capelli schiacciati alle orecchie congelate. Ho provato col basco di maglia pensando schiacciasse meno del berretto ma non è cambiato molto. Avrei voluto tentare anche il basco in panno ma sono convinta che il vento me lo farebbe volare via… forse il berretto "stile Puffo"? (prima foto che hai postato).

  • Reply
    Lulli
    Novembre 16, 2015 at 9:46 pm

    Belli i cappelli, io pure dall'autunno li ho sempre in testa … mi piacciono soprattutto i baschi e le chloce. Ma ho anche una specie di colbacco peloso e un cappello anni 70 tipo basco ma con la visiera…non so come si chiamano, qualcuna li ha presenti?

    • Reply
      Kika
      Novembre 17, 2015 at 12:28 am

      Io quelli li chiamo coppole, ma non so se sia il termine corretto.

      • Reply
        Lulli
        Novembre 17, 2015 at 10:08 am

        Sì bravissima!!! La coppola!

  • Reply
    Kika
    Novembre 17, 2015 at 12:24 am

    Gli ultimi sono bellissimi ma il problema è che… non tengono per nulla al caldo le orecchie, quindi per me sono praticamente inutili! Non so voi, ma io d'inverno se non sono coperta lì potrei anche essere scoperta sulla testa che sarebbe uguale: un freddo becco!
    Ecco perché adoro le cuffie e i baschi portati calati come cuffie. Questi ultimi sono i miei preferiti, sia perché versatili sia perché quando li porto così abbassati creano una linea "a trapezio rovesciato" che trovo doni particolarmente alla forma del mio viso.

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 17, 2015 at 4:41 pm

      Io ho dei paraorecchie in pelo caldissimi!!!

      • Reply
        Kika
        Novembre 19, 2015 at 1:10 am

        Bella idea!! Ma in ogni caso sotto un fedora non ci starebbero bene, vero? Bisogna avere tanti capelli e folti, così le orecchie stanno al calduccio naturalmente 🙂 io non ho questa fortuna ahimè!

  • Reply
    chiara EC
    Novembre 17, 2015 at 9:39 am

    Ieri ho scritto un commento che, però, non vedo! Dicevo di adorare i cappelli, sto perfino rinunciando al mio amore per i capelli corti da quando ho visto di non poter portare i cappelli con il pixie cut: ora sono al carrè sotto il mento! Nei (qui) lunghi mesi invernali sono solita uscire sempre con la testa coperta: uso berretti/cuffie di lana, a maglia rasata o di lana grossa; ho un trilby grigio (grigliato sottilissimo grigio scuro, panna e azzurro avio, con fascia) che mi sta davvero bene e, in quanto a proporzioni, era l'unico che riuscivo a portare anche con i capelli corti-non conoscevo l'armocromia ma cadevo sempre su quei colori!; una cloche asimmetrica molto particolare ed elegante; un colbacco bianco originale; sto cercando un fedora che però trovo solo in modelli che, per qualche motivo che non so, non mi convincono. Ora sto cercando uno schema facile con cui rispolverare i ferri e farmi una bella cuffia, così la faccio come voglio e del colore che voglio! Ho letto che non sono l'unica ad avere il problema del freddo alla testa: è vero che questi cappelli, per quanto belli e con tessuti pregiati, non scaldano!! Infatti quando fa davvero freddo io metto solo le cuffie o il colbacco. Ma quanto è bello quel fedora rosso? E poi mi piacerebbe riprendere, perché non lo uso da una vita, un basco in panno…uff, parlando di cappelli la mia fantasia vola…

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 17, 2015 at 4:27 pm

      In effetti i cappelli del terzo tipo non tengono caldo per nulla! Anche io ho un colbacco, grigio chiaro, caldissimo e molto bello, preso in russia quando gelavo con la cuffia di lana. Lo adoro!

  • Reply
    Ari
    Novembre 18, 2015 at 12:35 am

    A un viso fra l'ovale e il tondo cosa consiglieresti?

  • Reply
    Cristina Quattrone
    Novembre 18, 2015 at 9:11 am

    adoro le cloches e i cappelli a tesa larga, ma se li indossassi qui da me (in cui praticamente l'inverno non esiste), farei solo ridere (Cristina la traduttrice)

Leave a Reply