armocromia

Guardaroba base e armocromia: Inverno Assoluto

Novembre 17, 2015

Si sta facendo particolarmente freddo, là fuori. Lo so che non è ancora inverno ma io sono qui col piumino e i guanti, e ho pure un raffreddore da record! Come non pensare subito che è il momento giusto per parlare di una stagione freddissima che più fredda non si può: l’inverno assoluto! Lascio la parola a Lara.

L’inverno assoluto è una delle stagioni più invidiate, forse perchè viene presentata da molte analiste come la “regina dei ghiacci”. E’ sicuramente una stagione molto affascinante, che personalmente amo molto anche io. Ma è anche piuttosto rara, anche se non quanto le stagioni brillanti. Questa è la stagione più gelida in assoluto. Quella che non tollera il benché minimo tocco di calore, a differenza dell’inverno profondo, che un minimo lo regge. L’assoluto, come dice il nome stesso, è l’essenza, la stagione centrale dell’inverno. La dominante, la prima cosa che dovete cercare nei vostri colori è che siano FREDDI e LUMINOSI, con una profondità media. Colori PURI, FREDDI, non troppo profondi, né troppo brillanti. Evita qualsiasi colore caldo, anche caldo di poco, ti ucciderebbe. Sembreresti malaticcia. Evita anche il beige e i colori pastello.

I tuoi colori top: sei tra le poche fortunate a poter portare tranquillamente il nero e il bianco, anche il total look. Poi il rosso a base blu, magenta, verde smeraldo, azzurro freddo, grigio e i colori icy che
non sono colori pastello, ma colori molto chiari e freddi che ricordano qualcosa di ghiacciato (possono virare all’azzurro, al giallo, al rosa, al viola, al verde).
Hai un contrasto medio alto, ma ciò che ti valorizza di più sono i blocchi di colore, per cui non hai bisogno di spezzare, come già accennavo qualche riga sopra. Per esempio molte stagioni hanno bisogno di una maglia e una sciarpa a contrasto per brillare. Tu invece puoi metterti una maglia nera e
brillare di luce propria. Puoi comunque abbinare tra di loro i colori mantenendo un contrasto medio alto tra quelli della tua palette, ovvero colori scuri con colori medi, o colori medi con colori chiari.
ia
Riguardo il make up i tuoi colori migliori per gli occhi sono: antracite, grigi scuri, rosa scuro, blu navy (che in genere però sugli occhi è poco armocromatico, ma io non sono di questa scuola) potete osare anche con l’eyeliner nero, oltre che col blu o altri colori scuri tuoi. Sulle labbra mi raccomando colori freddissimi, croma alto ma non brillanti. Sono perfetti il classico rosso a base blu, i magenta e
i fucsia. (ovviamente vade retro rossetti smorti o caldi, i classici nude sono la MORTE!). Sulle guance soft, lampone e rosati freddi. Riguardo il colore di capelli, come dico sempre in genere madre natura non sbaglia. Che tu abbia i capelli scurissimi, o di un colore medio, hai sicuramente un contrasto naturale medio alto, per qui mantienilo, non schiarirli MAI se non vuoi perdere la tua gelida aura.
Alcune vip a cui puoi ispirarti sono Liv Tyler, Lauren Graham, Jennifer Connelly, Shalom Harlow.
Le IA sono donne ad altissimo voltaggio: hanno bisogno di colori alla loro altezza, altrimenti diventano anonime come comuni mortali, loro che sembrano ultraterrene. Ma come, direte voi, come può una IA potersi rovinare col trucco: dopotutto basta poco, i colori che tutte ameremmo mettere e via, sono pronte per sedurre chiunque. Ehm. E allora chi ha suggerito alla povera Liv di vestirsi di beige e truccarsi come una sposa anni ’90?! Già nella prima fotografia che ho messo di lei le labbra a parer mio sono sbagliate: troppo nude, troppo nascoste. Ma qui, nell’immagine sottostante, siamo a quello che definirei un trucco masochista: non perchè sta male, per carità, poteva fare di peggio, ma è un trucco che nasconde tutti i pregi della sua stagione, nasconde il suo alto voltaggio, nasconde la sua assolutezza. E diventa semplicemente… anonima, spenta, beige, malaticcia, come se fosse appena uscita da una sessione di suffumigi piuttosto che da una di MUA per un red carpet. Non ha la bellezza sussurrata di una stagione soft e chiara, tutt’altro. E voi tutte IA ricordate di non essere timide, perchè la vostra bellezza non può essere timida!
0ac0636b6aab11fca35cdfaf888b5ffc
Come costruire il vostro guardaroba? Bè, giocando con i contrasti innanzitutto, dato che avete bisogno di contrasti altissimi, ma anche attraverso un blocco unico di colore: via libera al total black (ma sinceramente, con i bellissimi colori che avete in palette, sarebbe un vero peccato!) e al mio adorato total white (che se lo faccio io sembro una gelataia, e ho detto tutto). Colori base: nero e bianco. Bandito il grigio, vi spegne, bandito anche il beige, no comment a quello che fa al vostro incarnato. Per le occasioni speciali, optate per abiti dai colori strong: lasciatevi tentare da colori inusuali e allegri nella vostra palette, con i quali risplendete.
 Schermata 2015-11-17 a 19.06.29 Schermata 2015-11-17 a 19.36.13 Schermata 2015-11-17 a 19.43.23

 

35 Comments

  • Reply
    Charlotte
    Novembre 17, 2015 at 10:55 pm

    A me Liv in beige sembra divina, ma ormai è chiaro che ho idee non ortodosse sull'armocromia. L'inverno assoluto poi proprio non lo capisco e sono felice di non esserlo, armocromaticamente mi sembra dannatamente faticoso (che poi, com'è che l'armocromia sostiene la naturalezza dei colori perché "la natura non sbaglia" e poi ste povere inverne assolute si devono sempre bardare con rossetti rossi e guance lampone come se non ci fosse un domani?)… Scusate per la voce fuorissimo dal coro 🙂

    • Reply
      Irene Benedetti
      Novembre 18, 2015 at 10:52 am

      Concordo con te, ho avuto le stesse perplessità in questo caso….

    • Reply
      Kika
      Novembre 19, 2015 at 1:26 am

      Anchio sono d'accordo con voi Charlotte e Irene, stavo proprio pensando che Liv nell'ultima foto la trovo bellissima (nel trucco; l'abito beige effettivamente no).
      Concordo anche coi dubbi sulla naturalità/esaltazione; forse il succo è che QUEL trucco così intenso può donare solo a QUELL'inverno, ma non significa che loro struccate stiano male.

      • Reply
        Charlotte
        Novembre 19, 2015 at 9:33 am

        Si ecco forse hai proprio centrato il punto. Mi sembra che troppo spesso ci si focalizzi sul "massimo" di colore che ogni stagione può portare, senza prendere in considerazione che per una certa persona, in un certo contesto, la scelta migliore possa essere il minimo.
        Probabilmente dipende anche dal fatto che chi non porta bene quei colori li invidia, e dunque nella vulgata popolare una inverno assoluto che "può permettersi" quei colori, perché mai dovrebbe essere così matta da non farlo 😀
        E invece non è detto che sempre piaccia o sempre sia adatto al mood.
        Liv nella foto non è vestita e truccata in colori caldi, il rossetto è un rosa freddino e anche l'abito beige non è certo un cammello ma quasi un cipria. E i due elementi si sostengono a vicenda. Nell'insieme la trovo di una delicatezza commovente 🙂

        • Reply
          Kika
          Novembre 19, 2015 at 11:36 am

          E' vero Charlotte, in effetti quel beige su Liv lo trovo inadeguato non perchè la sbatte, ma più che altro perchè fa poco contrasto, sembra fondersi con la sua pelle (quindi di per sè non è una tinta "sbagliata" per lei). E guardandolo bene vira proprio al cipria. Quoto tutto quello che hai detto, non avrei saputo spiegarmi meglio 🙂

        • Reply
          Kika
          Novembre 19, 2015 at 11:48 am

          Aggiungo una cosa: Lara qui suggerisce di "non essere timide, perchè la vostra bellezza non può essere timida!". Capisco che l'intento è quello di esortare a osare di più e apprezzarsi, ed è una buona cosa; ma con questo discorso (che è proprio il punto su cui discutevamo io e Charlotte) non si finisce per sfociare nello stesso problema sollevato da molti su Kibbe, cioè di voler associare la fisionomia a tratti caratteriali?
          Una inverno assoluto effettivamente "timida", posata, che non desidera spiccare e che preferisce il look acqua e sapone… non sarà mai "armocromatica"?

          • Lilit
            Novembre 19, 2015 at 5:08 pm

            anche io sono fondamentalmente contraria ad associare determinate caratteristiche fisiche a tratti caratteriali… ho sempre odiato gli stereotipi come: se sei bionda sei per forza leggera e svampita, se sei formosa sei una gran seduttrice, se hai la fronte alta sei intelligente e assetata di cultura e simili. della teoria Kibbe come già detto non ho buona opinione.

            possiamo dire che se una donna IA sceglie un rossetto molto forte su di lei non apparirà "eccessivo" come se lo stesso rossetto lo usasse una stagione chiara o soft…. ma per come la vedo io una donna (IA o altro) può anche truccarsi poco o non truccarsi affatto (io mi trucco pochissimo) se non ama particolarmente farlo, senza per questo risultarne danneggiata.

          • Charlotte
            Novembre 20, 2015 at 3:55 pm

            Ecco io di Kibbe non so quasi nulla, anche se mi incuriosisce molto… ma mi incuriosisce come strumento di consapevolezza, da utilizzare con molta serenità e molta libertà, proprio come stiamo facendo in queste discussioni con l'armocromia…
            Tu me ne sai spiegare un po'?
            🙂

          • Lilit
            Novembre 20, 2015 at 6:11 pm

            io non ne so moltissimo, ma il principio è di dividere le tipologie femminili (ma anche maschili) in varie categorie, a seconda delle loro caratteristiche fisiche. si parte dal presupposto che esistano due principi dominanti, Yin e Yang (femminile e maschile rispettivamente, mutuati dalle filosofie orientali), e a seconda di come sono combinati in una persona questa apparterrà all'una o all'altra categoria. questa è la teoria spiegata in soldoni. a me non piace affatto perchè si tende ad attribuire troppo significato spirituale a caratteristiche puramente fisiche.

          • Sara Consigli X Principianti
            Novembre 20, 2015 at 5:58 pm

            Mi hai rubato le parole di bocca 😉 Se una IA si trucca con questi colori non sembra affatto appariscente, se lo uso io lo stesso rossetto… Ho gli occhi di tutti addosso!
            Se una IA non vuole truccarsi, poi, può senza dubbio non farlo e sarà bellissima comunque perchè i suoi colori sono quelli, anche al naturale. Ma un trucco pastello, beige, "nude" è comunque trucco, non è meno trucco, i prodotti sono in quantità gli stessi!! Quindi non associo il truccarsi come Lyv nell'ultima foto un non-truccarsi, ma truccarsi con colori non appariscenti…

          • Charlotte
            Novembre 23, 2015 at 2:18 pm

            Mai detto che Liv nell'ultima foto non sia truccata o sia truccata in modo naturale… 🙂
            Anzi è un azzardo, un trucco non armocromatico, e non da principianti, ma a mio parere riuscitissimo.
            Mentre nella prima foto, che è un abbecedario di armocromia per la donna IA… certo è splendida… ma (specifico sempre: a mio parere) risulta artefatta. E' ovvio che quei colori le donino in modo pazzesco, ma c'è quel qualcosa che non si esaurisce nell'armocromia, forse i lineamenti o forse l'espressione della sua personalità… che me la fanno risultare artefatta.

          • Christine Navarro
            Novembre 25, 2015 at 10:33 pm

            Per me il "problema" della prima foto non è tanto il trucco, quanto il colore del coprispalla, che cozza proprio con il resto ed in particolare col rossetto.

          • Sara Consigli X Principianti
            Novembre 20, 2015 at 5:55 pm

            La frase l'ho scritta io 😉 Comunque non intendevo dire che la bellezza non timida è la bellezza sfacciata e con timidezza non intendevo la timidezza del carattere. Intendevo semplicemente dire che la bellezza delle IA è molto intensa.
            Loro, inoltre, con eyeliner e rossetto sembrano naturali, mentre su di me fa subito effetto ipertruccata. Per loro non è così, quindi possono anche "osare" di più senza strafare. Invece che Lyv, io mi concentrerei sulla seconda attrice, che è truccata con colori appariscenti eppure non sembra affatto "troppo": o sbaglio? E anche Lyv, nella foto del post, ha gli occhi super truccati e sembra naturale. Io truccata così sarei un panda!

          • Kika
            Novembre 20, 2015 at 7:46 pm

            Sulla foto con la maglia nera non ho nulla da dire, lì è bellissima in modo diverso, più intenso: mi piace il trucco degli occhi (non ho idea di come potrebbe apparire su di te ma mi fido 😉 su di lei non fa panda :))
            e mi piace anche il rossetto chiaro. Della prima foto forse non mi piace proprio il forte contrasto della bocca e delle sopracciglia, non so, mi sembra "finta"… L'altra sta bene anche lei, ma le labbra le percepisco di un colore leggermente troppo freddo (come se stonasse col fondotinta). Comunque io di trucco non me ne intendo per niente, le mie opinioni sono puramente da "osservatrice esterna" 🙂

      • Reply
        Lilit
        Novembre 19, 2015 at 11:15 am

        ah se io fossi n inverno assuluto che pacchia sarebbe: mi vestirei sempre di nero e non mi truccherei per nulla!

      • Reply
        Sara Consigli X Principianti
        Novembre 20, 2015 at 6:00 pm

        Esatto, il succo è quello: se vuole truccarsi e splendere al 100%, i colori sono quelli. Struccate siamo comunque tutte bellissime, essere truccate di beige e neutro non significa essere struccate: Attenzione!

    • Reply
      Lilit
      Novembre 19, 2015 at 12:03 pm

      mah, a me sembra che nella foto in rosa-ghiaccio sia davvero divina, in beige è sempre carina ma un pochino sciapa. ovvero non è che stia male, ma rispetto a come pootrebbe stare con altri colori risalta molto di meno.

      • Reply
        Kika
        Novembre 19, 2015 at 3:02 pm

        Se devo dirla tutta, a me invece in quella foto di apertura non piace per niente. La trovo dura nell'espressione e artefatta. Stiamo sforando nella pura interpretazione personale, forse Liv è un caso limite che si presta particolarmente a suscitare sensazioni contrastanti 🙂

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 20, 2015 at 5:47 pm

      Mmm no, a me in beige non piace, è spentissima… mi sembra super malaticcia!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 20, 2015 at 6:06 pm

      Comunque… non direi che si devono "bardare" sempre con rossetti etc etc etc… bardare ha un'accezione negativissima, significa che il colore le sovrasta e le fa apparire dei baracconi! No, loro lo reggono eccome quel colore e non devono usarlo SEMPRE, solo quando vogliono truccarsi; magari nella vita di tutti i giorni possono virare per altre tinte presenti nella loro palette.
      E il beige, il nude, non significa affatto "naturale", anzi… è sempre un trucco! Logico che loro, struccate, come tutte le donne, sono bellissime; non sono bellissime con i colori sbagliati. Tipo io con l'eyeliner nero!

      • Reply
        Charlotte
        Novembre 23, 2015 at 2:14 pm

        Certo, "bardare" era un termine volutamente iperbolico, perché ste benedette ragazze si sentono dire in continuazione che devono portare il rossetto rosso, che devono osare, che non devono essere timide…
        Io sono convinta che moltissime ragazze "proiettino" su di loro il desiderio che avrebbero di portare quei colori che sono molto invidiati. Come a dire "io che me lo metterei non posso perché su di me stona, e come ti permetti tu cara la mia inverna assoluta di snobbare il rossetto rosso, il blush berry, il tubino nero, l'eyeliner grafico?".
        Poi sono D'ACCORDISSIMO con te sul fatto che il beige non è naturale… il beige è beige, e come qualsiasi altro colore può stare bene o male… e sicuramente non è il colore jolly di Liv, quello che può mettere tranquillamente senza pensarci… ma infatti nella foto incriminata non si è certo data una passata di rossetto da sola davanti allo specchio del bagno, è un look studiato e (secondo me) meraviglioso, delicato ed etereo, perché adesso dove sta scritto che una IA non può essere eterea? Certo è un azzardo, per riprendere il nome del blog non è un "look da principianti" 😉 …

  • Reply
    Anna
    Novembre 18, 2015 at 12:37 am

    In effetti nella prima foto Liv mi pare risaltare di più… comunque beate loro, fossi inverno vestirei solo di nero, sai la comodità? 🙂

  • Reply
    chiara EC
    Novembre 18, 2015 at 6:43 pm

    Belle son belle! Hanno dei bei colori, sono vivaci e frizzanti, profonde e non scontate; di una bellezza quasi sfacciata, basta vedere cos'è Liv Tayler con quel cappuccetto rosa, maglia nera e bocca lampone. Biancaneve… Qui non c'è niente di sussurrato. I loro colori sono quelli che siamo solite vedere nei negozi e, quindi, è più comodo essere un inverno che altre stagioni. Il nero, poi, che nell'immaginario collettivo degli ultimi 25 anni è il colore-non colore per eccellenza, batte tutti.
    Liv Tayler sarebbe bella anche con un sacchetto in testa color senape (che per me è il male!). Bella è bella, anche in beige, ma lì la vedo sbiadita. Nei suoi colori, con quella capacità di portare il nero ed il contrasto così alto, io la trovo stupenda. Basta osservare la pelle del collo vicino al nero, anche nella foto dell'altra attrice di cui non ricordo il nome….oppure guardare la sua bocca, che pare avere solo gloss: nella foto in nero, si vede il colore molto pigmentato delle sue labbra, nella foto in beige quasi non si vedono…sembrano, appunto, sbiadite. Non so se sbaglio, ma secondo me la differenza del colore delle labbra la fa proprio il colore che indossa.
    Io ho apparentemente i suoi colori, sopracciglia comprese, ma son un'estate chiara!

  • Reply
    Cristina
    Novembre 19, 2015 at 12:59 pm

    I colori che più mi donano sono il nero, il bianco, il giallo, il rosa e l'azzurro freddi. Grigio e blu scuro non tanto. Quindi penso di essere una ia. c'è una domanda che vorrei porre: esiste una correlazione tra stagioni e età dimostrata? Noto che i miei capelli scuri e i miei tratti marcati mi regalano spesso e volentieri parecchi anni di più :'( cosa che noto non succede a chi ha colori più delicati e attenuati.
    Qualcuna di voi concorda e ha trovato correlazioni o è solo una coincidenza?

    • Reply
      Lilit
      Novembre 19, 2015 at 1:14 pm

      qui mi sa che si fa un po' confusione. lineamenti delicati e colori chiari/soft sono due cose che non c'entrano nulla l'una con l'altra. i tratti più o meno marcati non influiscono affatto sulla stagione nella classificazione armocromatica. e anche il colore dei capelli c'entra meno di quel che comunemente si crede (ci sono numerosi casi di donne Inverno assoluto che sono bionde naturali).
      una donna Inverno assoluto può avere lineamenti molto marcati e severi (per esempio zigomi prominenti, mascella quadrata, naso aquilino, sopracciglia folte ecc), oppure un visino delicato da bambolina, esattamente come tutte le altre stagioni.

      • Reply
        Cristina
        Novembre 19, 2015 at 1:33 pm

        Capisco.. quindi sarebbero solo coincidenze.
        Mi pongo la domanda perché in parecchi mi dicono essere i miei capelli scuri ad invecchiare, e mi consigliano di schiarirli. Ma il colore scuro è il mio naturale, quindi in teoria sarebbe quello giusto.
        A questo punto credo abbiano torto. Sono i miei lineamenti a darmi anni in più, non i miei colori..

        • Reply
          Lilit
          Novembre 19, 2015 at 1:41 pm

          quello dei capelli scuri che invecchiano rispetto a quelli biondi è un vecchio pregiudizio, ma non è valido universalmente (ricordate la trista foto di Sandra Bullock in biondo?)
          una mia amica, cinquantenne in splendida forma e molto dinamica, qualche anno fa aveva avuto l'idea di tingersi i capelli di biondo/oro, perchè probabilmente aveva letto in giro così. era una mora mediterranea di lineamenti forti e colorito piuttosto scuro, e quel biondo su di lei era davvero terribile, altro che ringiovanirla, l'invecchiava tantissimo… per fortuna è stata una breve parentesi, poi è rinsavita e s'è rifatta nera corvina, che le sta un sacco meglio.

          • Cristina
            Novembre 19, 2015 at 1:48 pm

            In passato ho provato a schiarirli parecchio e non stavo nemmeno male perché ho la pelle molto chiara. Ma sono tornata presto al mio castano scuro, anche perché caratterialmente mi ritrovo perfettamente in questo colore. Cerco di non ascoltare i giudizi altrui, ma a volte è difficile rimanere impassibili quando, a 29 anni, ti scambiano per una 40enne. E allora si fanno cose stupide, come appunto incolpare la propria stagione 😀 o farsi bionde ah ah!

          • Sara Consigli X Principianti
            Novembre 20, 2015 at 5:46 pm

            Ma dai, non puoi davvero dimostrare 40 anni! 😉

          • Cristina
            Novembre 20, 2015 at 6:08 pm

            Me lo chiedo anche io ma spesso saltano fuori con questa uscita! mah 🙁 anche perché non ho nessuna ruga e ancora qualche brufolo 😀 la gente è strana

          • Lilit
            Novembre 21, 2015 at 1:43 pm

            non è che (sto azzardando) può essere per come ti vesti, perchè magari sei solita adottare un look particolarmente severo e serioso?

          • Cristina
            Novembre 22, 2015 at 2:47 pm

            No no, è proprio un problema di faccia, di lineamenti. Solitamente vesto informale o comunque mai classico e serioso

          • Sara Consigli X Principianti
            Novembre 20, 2015 at 5:44 pm

            Infatti! Anche io ho sempre letto che il biondo ringiovanisce… ma chi? Io vedo un sacco di donne su di età sforzarsi di sembrare ventenni con una tinta, ma a me sembrano solo donne su d'età che vogliono sembrare ventenni…!

  • Reply
    Valerye Searose
    Novembre 25, 2015 at 11:20 am

    io adoro i colori di questa stagione! ma non sono per niente un inverno hahaha io ho i colori caldi

    bel blog comunque
    http://notfashionable.valeryesearose.com/

  • Reply
    Maria
    Novembre 25, 2015 at 6:10 pm

    Che belli i colori delle IA, non mi dispiacerebbe affatto appartenere a questa stagione! Mi è venuta una curiosità: per caso tratterete delle stagioni rare come primavera o inverno brillante, oppure essendo appunto poco diffuse passerete direttamente ai restanti tipi di primavere? Ammetto che sono affascinata da queste due stagioni, sono l'opposto delle stagioni soft, e mi piacerebbe vedere esempi di attrici che appartengono a questa categoria! 😀

Leave a Reply