armocromia

Armadio base e armocromia: primavera chiara

Febbraio 25, 2016
Siamo quasi giunte al termine della nostra escursione tra le stagioni e a me questo mondo di colori già manca! Ma sono abbastanza sicura che la collaborazione con Lara non terminerà: non potrei fare a meno di scoprire nuove cose sulle stagioni. Eccoci alla primavera chiara, il modello hollywoodiano per eccellenza… Se io devo immaginare una bella diva anni ’50 immagino una super pin-up biondo-dorata con labbra rosso-araciato e un abito celeste e corallo! Insomma, una bellezza giovane, splendente, naturalmente luminosa. Una bellezza da eterne bambine, una femminilità giocosa. Lascio la parola a Lara!
Se pensiamo alla primavera chiara ci viene in mente un pomeriggio di maggio, quando i fiori sono esplosi in tutti i loro vivaci colori e le giornate sono limpide. La primavera chiara è caratterizzata da colori vivaci, limpidi, luminosi e leggeri. Non hanno colori scuri. I loro colori scuri sono quelli medi delle altre stagioni. Vade retro colori troppo cupi o freddi!
2bd883fafefbc59c509a04111a0603ee
3b3082472d2d072225bb2e20838a9e35
Alcuni colori top: rosso papavero, turchese, beige chiaro, azzurro caldo, corallo, avorio.
Consigli di make up: sulle guance colori come salmone, pesca. Sulle labbra: corallo, rosso chiaro, pesca, rosa caldi. Sugli occhi tonalità neutre come l’avorio, champagne, albicocca, cacao, miele. Il contrasto è medio, quindi sarai valorizzata abbinando un colore medio ad uno chiaro. Non esagerare mai col contrasto o perdi la luminosità che ti caratterizza. Le Primavera Chiara sono luminose, hanno un incarnato vivido e un’insieme di occhi, capelli e pelle che sprizzano allegria. Riguardo i capelli, solitamente le primavere chiare sono bionde, al massimo castane chiare. Quindi mai scurire i capelli, piuttosto fare giochi di luce!
Alcune Vip PC: Kate Hudson, Scarlett Johansson, Amanda Seyfred.
Listener
Cosa succede se una primavera chiara si butta su colori caldi, ma scuri? Cosa succede in sostanza se una primavera chiara si trucca da autunno profondo? Quello che succede alla bellissima Scarlett nel suo periodo bruno. Non è brutta, ma sicuramente poco valorizzata: i suoi tratti mancano di morbidezza, quella stessa morbidezza che invece le donano il suo biondo naturale e un trucco chiaro. Impossibile rendere brutta Scarlett, ma qui la sua aria da eterna bambina sparisce ed è un incredibile peccato!
0b9ef7415c09871e73c862f021bd4c39
 Come costruire un guardaroba base per questo tipo di primavera? Sicuramente scegliendo colori base chiari: il migliore è sicuramente l’avorio, neutro, caldo e versatile! Può essere usato sia nella stagione fredda sia nella stagione calda. Inoltre, è un colore che ha un contrasto medio con praticamente tutti i colori presenti in palette. Meglio evitare invece il bianco, che ho invece consigliato alle PA, perchè crea un contrasto troppo alto. Anche il blu non è una cattiva idea, ma bisogna trovarlo di una sfumatura calda, difficile da trovare nei negozi: bene se cerchiamo un capo, non un intero guardaroba-base.
 Schermata 2016-02-25 a 17.05.52Schermata 2016-02-25 a 17.13.23

 

12 Comments

  • Reply
    Lulli
    Febbraio 25, 2016 at 5:29 pm

    Non ho nulla di avorio, è una specie di bianco rosato?

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Febbraio 25, 2016 at 8:01 pm

      Non per forza devi travestirti da pin-u! Non centrano stagione e personalità 🙂
      Bianco rosato direi che può sostituire l'avorio egregiamente!

      • Reply
        Sara
        Febbraio 25, 2016 at 8:58 pm

        Non so se mi sbaglio, ma secondo me il bianco rosato per una primavera chiara non va bene. Io sapevo che tutti i colori che ricordano i pastelli ma contengono molto più bianco siano i cosiddetti colori "ghiacciati" degli inverni soprattutto assoluto e brillante proprio perché guardandoli ricordano un colore frosty, quindi secondo me creano troppo contrasto per una stagione così chiara, a meno che non si avvicini molto all'estate chiara. Invece l'avorio è un colore più morbido, secondo me. Se ho detto una cavolata mi scuso in anticipo! 🙂

        • Reply
          Sara Consigli X Principianti
          Febbraio 25, 2016 at 9:14 pm

          Io pensavo ad un beige caldo, con bianco-rosato, forse ho detto una cavolata io 😀 😀

          • Ari
            Febbraio 25, 2016 at 11:38 pm

            L'avorio non sarebbe un bianco caldo giallino?

          • Sara Consigli X Principianti
            Febbraio 28, 2016 at 9:06 pm

            Sì, è più giallino che rosato! Ma pensavo che la ragazza parlasse di quello, magari confondendo un po' i termini; ho una bella blusa bianco -rosata che è calda, simil champagne o vino rosé per capirci, e la chiamo comunque "beige", per semplicità!

          • Lilit
            Marzo 1, 2016 at 2:17 pm

            il problema che hanno in molti coi colori è che non tutti danno lo stesso nome agli stessi colori… l'ideale sarebbe fare come i maschi che non danno nomi ma codici numerici… a scanso di equivoci ecco una tabella universale: https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_colori

  • Reply
    Babsi
    Febbraio 26, 2016 at 10:13 am

    Finalmente la mia stagione! Istintivamente portavo già
    I colori adatti al mio tipo … anche se devo ammettere che d’inverno ho più difficoltà e porto molto il blu scuro come
    colore base (il nero l’ho quasi completamente bandito dal mio armadio). Sempre in inverno, secondo te, andrebbe bene anche un grigio medio e/o un taupe (marrone/grigio) come colore base? L' avorio come colore base in inverno e' proprio difficile….
    Per magliette, maglioncini etc invece mi sono convertita da tempo a colori chiari e caldi e devo dire che anche d' inverno, con un colorito pallido, la pelle appare piu' luminosa 😉

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Febbraio 28, 2016 at 9:02 pm

      Sicuramente sì, ma non lo propongo perchè è difficilissimo trovare capi di questo colore! E un colore, per essere base, dev'essere reperibile con estrema facilità. Comunque l'avorio o il beige caldo sono portabilissimi anche in inverno 😉

  • Reply
    Charlotte
    Febbraio 26, 2016 at 11:07 am

    Stavolta racconto questa.
    Tempo fa ero per lavoro in un ufficio e c'era una ragazza evidentemente Primavera Chiara, calda e dorata con sottotono direi pesca. Indossava una lunga giacca nera con sotto un dolcevita grigio scuro… probabilmente sarebbe stata malissimo vestita così, ma una lunga catenina in oro rosa molto luminosa magicamente riequilibrava tutto.
    Certamente non era armocromatica, ma stava d'incanto 🙂

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Febbraio 28, 2016 at 8:59 pm

      Infatti, dopo aver visto la bellissima Emma Stone in colori primaverili e caldi, credo che ci siano altri fattori non armocromatici in ballo: magari la discromia crea dei contrasti interessanti! Sarebbe bello studiare questo tipo di fattori!

      • Reply
        Charlotte
        Febbraio 29, 2016 at 11:16 am

        Siiii… nuova serie di post!! Eheheh visto che questa sta finendo avanziamo già altre richieste… 😉

Leave a Reply