Senza categoria

L’abito in maglia: istruzioni per l’uso

Ottobre 28, 2016

[testimonial author=”Francesca”]Ciao Sara, forse il mio quesito interessa anche altre ragazze: a me piacerebbe tanto mettere dei vestiti invernali di maglia (lana), ma trovo che mi stiano male. Ho 42 anni, sono una via di mezzo tra una mela a otto e una triangolo invertito (parere di Anna) e porto una 3B. Ho un punto vita anche se non stretto e alto e ho anche la linea del fianco, ma il torace è ampio (è la prima cosa che si nota) e così le spalle. Soffro tantissimo il freddo nella parte alta del busto – leggi: se mi azzardo a mettere un maglioncino di cachemire con scollo a V rischio una broncopolmonite! Quindi io in autunno e inverno uso sempre maglie a collo alto e così credo dovrebbe essere anche il vestito. Però questo tipo di vestito tanto sta bene alla mia amica clessidra quanto sta male a me! Su di me risalta benissimo il torace molto ampio con seno piccolo, la mancanza di un punto vita stretto e… La pancia sporgente!!! C’è un modo per metterlo che mi valorizzi di più??? Un foulard intorno al collo? Una cintura sui fianchi? E pazienza per la pancia? Spero tu trovi il quesito abbastanza interessante da rispondervi! In ogni caso un grosso grazie per tutti i consigli che dispensi nel tuo magnifico blog![/testimonial]

Io in inverno odio vestirmi. Vorrei arrotolarmi nel piumino, mettere delle ruote al mio letto e passare così la mia esistenza fuori casa. Ma mi sto attrezzando, sto facendo una super rehab su me stessa e dopo aver sfoltito di brutto il mio armadio sto piano piano ricostruendo. Devo quindi dire  una cosa a tutte le donne che indossano come se non ci fosse un domani l’abito di maglia: so che voi lo usate urbi et orbi come se fosse un capo base; so che lo mettete con stivali e calzamaglie e vi sentite subito apposto; so che non volete sentirvelo dire. MA. L’abito di maglia è un capo difficile.
So che non ci crederete, perché sembra una cosa che ti butti a dosso, ti tiene caldo e non devi neanche abbinare. Ma riflettete: quando è in lana sottile e elasticizzata, segna qualsiasi difetto del nostro corpo; quando la lana è grossa, cade informe sul corpo e lo ingrassa. A chi stanno bene? Alle rettangolo, che dovrebbero sceglierlo in lana grossa, e alle clessidra magre poco formose, a cui dona quello del primo tipo. In generale, quindi, stanno bene sui manichini e nello streetstyle.

f1b8e3166bdd24c8a780d33c5c2e2222

Un altro problema che presentano è lo scollo, che – almeno negli abiti di maglia di qualche stagione fa e che ancora si trovano in molti negozi – non dona davvero a nessuno: ad anello moscio, dolcevita gigante o girocollo accollatissimo. In questo modo la parte alta viene enfatizzata, cosa che dovrebbe aiutare la pera, che è però la forma che più deve stare lontana da questo tipo di abito. Inoltre, io trovo questi scolli sgraziati e brutti e non mi avranno mai.

Terzo problema: non sempre questi abiti sono in filati di qualità. Quelli che si vedono nei negozi contengono un buon 80% di plastica, fanno le scintille appena li sfiori, sono lucidi e fanno i pallini. Per cui l’effetto è un po’ sciatto a mio avviso.

Bene, dopo averlo demolito, vediamo come indossarlo! Prima cosa, ricordate le forme che meglio lo indossano: mele magre, rettangolo e clessidre magre e poco formose. E’ a loro che strizza l’occhio il nuovo abito di maglia, più sportivo del suo cugino anni 2000, ma che può essere indossato in modo elegante. Al bando trecce punti grossi, la maglia è rasata o a costa inglese e in filati non elastici. Cade dunque dritto (perfetto per i corpi proporzionati, devastante su chi ha una sproporzione evidente, come pere e triangolo invertito)  e può essere vivacizzato da gioielli, giacche e una borsa con lunga tracolla. Al bando le cinture, quindi anche i punto-vita molto evidenti. In questa forma, però, sono molto adatti a mascherare la pancetta o le maniglie, ma solo se poco accennate; una mela oversize verrà penalizzata tanto quanto una triangolo invertito!

f61b4468389c94aceff81d983329b353

671f305d06f4a928f7aa11992e94ea0b

5ec7d303ba04b9c5c6da8cbdbb15fe78

685bedbb9927e75b2131c34ca87ab9e8

figtny_150714_034-800x800

 

 

Ecco il secondo accorgimento, che sento di potervi dare per esperienza personale: che ha seno e spalle (e intendo una coppa anche solo C e delle spalle che definiremmo “normali”) non dovrebbe usare abiti accollati. Io mi sento incredibilmente penalizzata anche se so di essere oggettivamente magra e con poco seno. Meglio uno scollo a V o tondo o a barchetta, a seconda di ciò che solitamente più vi dona. Se soffrite molto il freddo al collo, procuratevi una sciarpa o un foulard da tenere anche in ufficio. Sotto, come ho imparato da poco grazie ad Anna, una bella canottiera o una maglia a manica lunga in microfibra per stare al caldo sempre e comunque (ho imparato a mettere la canottiera a 30 anni, già…).

0fe8f2294b8a4e42526b1846c638f18c

01da416983326036f22ac59be5308036

7c476adb60ea87951fda1cf64dc07852

cf7a1309cacc1ac36b35c942f8f20345

Per le più up-to-date, quest’inverno l’abito va sopra la gonna o i pantaloni skinny. Stranezze della moda, ma neanche tanto brutte, se ben dosate (magari con una collana lunga che movimenti un po’ la parte superiore, altrimenti troppo monotona e simile a una colonna).

2c8a691d3ebcd80d988d9f71c6edced3

2bd309fbd2138dbfc90e40c71eacbdbf

e8b75092175a5c23242ea243fc7e8281

 

17 Comments

  • Reply
    Cristina Quattrone
    Ottobre 28, 2016 at 4:59 pm

    Neanche a dirlo, lo scorso anno, mia madre ha insistito per farmene comprare uno da Piazza Italia, di filato orrendo (di quello che fa i pelucchi, che odio); ebbene, sui jeans m'infagottava, mentre sui leggings sembravo un'orfanella scappata dall'istituto. Quest'anno non lo metterò. Mia sorella me ne ha regalato un'altro, di modello nettamente migliore, se non fosse che è color ruggine, colore caldo che mi sbatte immensamente (come tutti i colori caldi del resto),ma essendo un regalo, non ho potuto replicare :-(. Conto d'indossarlo coi leggings e i soliti stivali. L'unico che mi dona, a dispetto de lfatto che sono una clessidra con seno Xl, l'avevo trovato anni fa da mia zia, al mercatino rionale: di vera lana, colore verde, che si appoggiava al corpo esaltandone le curve. Per il clima che c'era da mia zia andava benissimo; da me, luogo in cui solo oggi abbiamo finalmente una temperatura autunnale, non lo indosso mai, perchè anche in "inverno", fa decisamente troppo caldo (Cristina la traduttrice)

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 29, 2016 at 11:36 am

      Legging e abito in maglia: orrore! Non mi capita spesso di dirlo ma… qui devo!

  • Reply
    Jelly-fish
    Ottobre 28, 2016 at 5:09 pm

    Io le poche maglie accollate che ancora possiedo (altro problema di queste maglie: fanno il seno basso!) le metto con una collana importante, va bene? Comunque ho un abitino di maglia del genere ma lo uso da casa perché faccio fatica ad abbinarlo senza sembrare una zia

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 29, 2016 at 11:34 am

      Infatti! Secondo me invecchia molto la figura!!

  • Reply
    Lilit
    Ottobre 28, 2016 at 5:38 pm

    io ne ho avuti diversi di abiti di questo tipo, e attualmente ne ho due… piuttosto economici, presi al mercato. uno ha il collo alto, ed è sui toni del grigio e del rosa… un po' sciapetti su di me. il secondo è meglio perchè è nero, ha il collo ad anello (che a me piace), ed è smanicato (devo metterci sotto una maglia a maniche lunghe). però non mi piace che stiano informi come quelli che si vedono in foto, li porto sempre con una cintura in vita.
    li metto con pantaloni tipo leggins, oppure collant pesantissimi, e stivali. https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/564x/d1/84/7f/d1847fe9b7622b5949005c61ca984655.jpg

  • Reply
    Maria
    Ottobre 28, 2016 at 8:06 pm

    Di recente ho comprato un'abito in maglia da Promod, grigio e molto basic, con la gonna ampia, non dico a ruota ma non segna affatto i fianchi: non l'ho ancora messo per via del caldo tremendo che abbiamo avuto in questi giorni. Ammetto di non esserne convinta al 110%, però a me non sembra mi stia proprio malissimo, di sopra è come un maglione attillato, le maniche lunghe sono una benedizione e la gonna svasata aiuta a mascherare i fianchi larghi, dando alla figura un aspetto proporzionato. Sicuramente è molto meglio dei vestitini di maglina che andavano di moda anni fa, quelli dello stesso cotone sottilissimo delle magliette a 10 € di H&M, con gonne a ruota ma tristissime, pendevano molliccie, mentre quella di questo vestito in maglina ha un minimo di struttura… Non so, a me non sembra che mi stia malissimo, secondo voi per una pera può andare?

    http://www.promod.it/donna/vestito-in-maglia-grigio-scuro-R5200055899.html

  • Reply
    Maria
    Ottobre 28, 2016 at 8:08 pm

    Di recente ho comprato un'abito in maglia da Promod, grigio e molto basic, con la gonna ampia, non dico a ruota ma non segna affatto i fianchi: non l'ho ancora messo per via del caldo tremendo che abbiamo avuto in questi giorni. Ammetto di non esserne convinta al 110%, però a me non sembra mi stia proprio malissimo, di sopra è come un maglione attillato, le maniche lunghe sono una benedizione e la gonna svasata aiuta a mascherare i fianchi larghi, dando alla figura un aspetto proporzionato. Sicuramente è molto meglio dei vestitini di maglina che andavano di moda anni fa, quelli dello stesso cotone sottilissimo delle magliette a 10 € di H&M, con gonne a ruota ma tristissime, pendevano molliccie, mentre quella di questo vestito in maglina ha un minimo di struttura… Non so, a me non sembra che mi stia malissimo, secondo voi per una pera può andare? https://uploads.disquscdn.com/images/ada340e3da8aac801461657e31b3e87797ffb8e2e061961a8e2ae4581274e22f.jpg

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 29, 2016 at 11:32 am

      Mi pare più da mela a 8 magra, non è svasata la gonna!

      • Reply
        Maria
        Ottobre 29, 2016 at 8:31 pm

        Io invece trovo che mi doni abbastanza, la gonna non è a tubino ma scende abbastanza ad A, almeno su di me, non trovo mi stia male! Solo che è molto difficile da abbinare; non so che giacca potrei metterci, e con un cardigan sopra fa effetto twin-set ed è subito 'la Prozia Maria Clotilde va in chiesa'. Forse con una giacca di pelle e stivali tacco alto si potrebbe sdrammatizzare…

  • Reply
    cri
    Ottobre 29, 2016 at 12:31 am

    Ciao, stranamente non mi trovi d'accordo, forse sono quelli di moda quest'anno che sono bruttini, io ne ho un bel po che sono aderenti e arrivano generalemente dopra il ginocchio (simili, almeno fino al bacino, a quello mostrato dall'altra ragazza; piu adatti a una clessidra che a una mela a 8 come me ma non evidenziano particolarmente problemi, i loro problemi sono per lo piu per tagli strani di maniche che creano sempre un po di difficolta, ma quelli piú normali come taglio per me sono carini e comodissimi, e eleganti (per gli standard di studentessa universitaria), l'unico problema é trovarli non ancora neri o grigi. Mi sentirei per tanto di consigliarli, almeno in generale (poi ovviamente tra trovare il colore, la manica lunga che non si sa perché in inverno é considerata un optional, la lunghezza migliore, e il taglio, e magari avere preferenze sul collo, diventa un' impresa). Comunque buona ricerca di vestiti invernali che scaldino e ci stiano bene a tutte!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Ottobre 29, 2016 at 11:29 am

      E' come dici: aderenti non sono adattissimi a una mela, soprattutto perché segnano la pancia, mentre più indicati lo sono per la clessidra, ma magra e senza pancetta 🙂 Insomma, un capo democratico e facilmente abbinabile dovrebbe star bene senza che si debba dire "però non devi avere la pancia" 😉

  • Reply
    Francesca
    Ottobre 30, 2016 at 12:11 pm

    Grazie Sara! Non so se questa è la risposta che ti aspettavi, ma l'effetto del tuo post è stato quello di aprirmi gli occhi. 🙂 Nel mio immaginario un abito di maglia dovrebbe stare come nella prima foto, ma a me cosi' non starà mai (e probabilmente dal vivo è pure bruttino visto che è elasticizzato). SE il modo migliore in cui mi puo' stare questo tipo di abito è quello che si vede nelle altre foto E per di piu' pure invecchia (lo avete notato piu' volte), ALLORA… ma che me lo metto a fare?!
    La tua frase “l'abito di maglia è un capo difficile“ è stata a dir poco liberatoria!!! :)) Posso lasciarmelo alle spalle senza rimpianti.
    Tanto piu' che la nuova moda di portarlo sopra i pantaloni e le gonne è davvero… come dire…. orrenda?
    Ottimo post! 😀

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 1, 2016 at 11:35 am

      Grazie mille!! Felicissima di averti aperto gli occhi, purtroppo sono quei capi che (come i leggins e le minigonne) la moda ci vende come facili e abbinabili a tutto e in verità sono proprio complessi! Meglio virare su altro, che sta meglio alla nostra forma!

  • Reply
    vale_hxc
    Ottobre 31, 2016 at 2:57 pm

    Se posso permettermi li trovo ORRENDI anche sulle fotomodelle, figuriamoci su noi comuni mortali.
    Io gli unici maglioni che porto sono quelli stile "vacanze di natale 1995" aderenti ma non troppo e un pò lunghi, abbinati a skinny e ugg…. Ovviamente in inverno inoltrato.

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 1, 2016 at 11:33 am

      Ahahahahahaha la penso esattamente nello stesso modo!!!

  • Reply
    Nanà
    Novembre 7, 2016 at 4:13 pm

    Non sono d'accordo con quanto affermato nel post. Magari sono orrendi gli abiti che si trovano in Italia (nel 99% dei casi di importazione cinese), ma quelli inglesi (vedi Karen Millen, vedi Oasis, vedi Jane Norman solo per citarne alcuni di fasce di prezzo differenti), sono fantastici: sono molto femminili e giovanili, hanno un'ottima vestibilità e bei colori e soprattutto in molti casi possiedono una qualità ed una composizione che la maggior parte anche delle grandi griffe italiane, neanche si sogna. I più elaborati, in maglia rasata, riprendono i modelli di abiti da sera, anche di intera lunghezza, così da poter apparire eleganti pure nelle occasioni più formali, senza rinunciare alla comodità o dover patire il freddo. E vi garantisco che sono davvero belli e raffinati.
    Non è vero neppure che stanno bene solo alle donne "clessidra magre poco formose". Io sono una 42 con una misura di seno bella abbondante (coppa D) e i vestiti in maglia (ovviamente inglesi) mi donano: con o senza cintura, evidenziano le curve aderendo nei punti giusti e mi slanciano.
    Certo se per abiti di maglia si intendono quegli orribili sacchi informi e "sbracati" come quelli nelle foto inserite a corollario di questo post, o roba a costine che crea difetti A TUTTE anche laddove non ci sono, allora sfido chiunque a trovare mezza persona a cui stiano bene…

  • Reply
    Angela
    Marzo 13, 2017 at 9:20 am

    adoro gli abiti di maglia 🙂

Leave a Reply