Senza categoria

La gonna a ruota: mille stili

Novembre 9, 2016

[testimonial author=”Paola”]Ciao Sara! Mi chiamo Paola e sono una nuovissima lettrice, che ha scoperto il tuo blog da quello di Anna Venere! Grazie a lei ho scoperto di essere una pera e che il mio sedere e i cosciotti non sono un limite, ma una mia normale caratteristica. Quindi: via tutti i jeans e ben arrivate gonne a ruota! Un’emozione indossarle la prima volta… Quindi grazie grazie grazie a entrambe davvero per il lavoro che fate per tutte noi! La mia domanda è proprio sulle gonne a ruota: mi piace molto ma non mi piace essere “confinata” a un solo stile, quello un po’ bon-ton, che non mi dispiace ma amo molto variare e mi piacerebbe molto sperimentare. Quindi chiedo a te, sperando tu possa rispondermi: esistono molti modi per abbinarla, magari con stili più contemporanei? Ti ringrazio in anticipo e ti auguro una buonissima giornata.[/testimonial]

Tra la Party Rehab di Brescia (a proposito, vi siete già iscritte per quella del 3 dicembre?! Ci sono ancora pochissimi posti!), le consulenze a domicilio e il blog, sono proprio pienissima di cose da fare! Meno male esistono le tisane spezziate, i plaid caldi e morbidi e Spotify, che mi tengono compagnia nelle mie lunghe giornate di lavoro. Ho persino comprato una felpona da casa calda calda e super soffice con un gatto sul davanti per calarmi nel mood invernale da lavoratrice da casa! Mi manca solo un gatto vero che mi si acciambelli sulle gambe ma i gatti mi odiano e io sono allergica, quindi mi sa che ripiegherò su un cane (se mai riuscirò a convincere il mio ragazzo). Quindi immaginatemi così: coda alta, tazza di tè, computer, plaid, felpa col gatto e le vostre mail.

Ma veniamo a noi: la gonna a ruota, la mia vecchia nemesi. Giusto ieri passavo davanti a una vetrina e vedevo un abito semplicemente perfetto per le feste, molto Serena Vanderwoodsen, d’oro e nero, con scollo profondo sul davanti e sulla schiena e gonna a ruota bella vaporosa. Il prezzo era altino, ma un regalo una volta ogni tanto possiamo concedercelo… Poi mi sono ricordata di essere una mela a 8 ed estate profonda soft, e sono tornata alla realtà. Ma cosa c’è di più sensuale, elegante e femminile della gonna a ruota? E quindi beate le pere! Certo, non a tutte lo stile romantico e bon-ton fa impazzire. E quindi cosa fare? E’ possibile conciliare la gonna a ruota con uno stile più metropolitano, contemporaneo e giovanile? Darle in sostanza un’aria più leggera e easy-chic?
La risposta è sì, basta conoscere i trucchi per farlo!

 

Con la camicia.  Gonna a ruota e camicia possono creare connubi davvero interessanti e diversissimi. Non parlo della camicetta bon-ton, ma della camicia un po’ maschile, casual, da indossare rigorosamente dentro la vostra gonna: l’effetto sarà immediatamente up-to-date, come scriverebbero su Elle.
Se invece la scegliete in jeans, l’effetto sarà un po’ retrò anni ’50; se bianca o in tessuti preziosi, come la seta, sarete eleganti e casual-chic; se invece la sceglierete colorata o stampata, l’effetto sarà invece molto leggero e adatto anche alle giovanissime.

a8bbd73c587cb1afef68f35af356e0e1

1985f95dbbff6531210608f3df74b36f

446e7d1b73348dab5d6fb6b9497b4851

88b5cc71db6f6844f9483452cff7507a

a85044af67c157d07f1c6700143eefc6

f5064d2ba0e185012e0bbb03c0be85a4

19e0788c96d38e702a51ac4803069d82

 

Con il crop-top. Riservato alla stagione calda, che alla vostra digestione ci tengo! E’ riservata solo alle ragazze più giovani? No, assolutamente. Potete anzi optare per questo capo anche per una cerimonia (se siete in chiesa, mi raccomando, copritevi con uno scialle o una giacca corta); elegante ma non scontato e soprattutto senza traccia di vintage e bon-ton: per le allergiche al romanticismo da signorina per bene!

eb6687f06506edb352f9193f61b83e09

f8773cff286af82d01c2615d420d3916

c7fd7b863fe5adac0853175ef433f68a

596548cb70246052fad203e1e5b3703d

116a52699f9d6ff4d1ad85a9477aeb46-1

57ec63dd7c831df71abd5f36ef32163e

 

Con il maglione monocromo. Per chi si sente minimal, scandinava e fashion editor fuori dalle sfilate. E’ uno stile che personalmente amo moltissimo, fossi pera (ehi, dovrei creare un hashtag!) mi vestirei così ogni giorno. L’abbinata vincente la sia ha con la scarpa bassa, ma non si disdegna neanche il tacco. Gioielli e accessori: piccoli, lineari e poco vistosi.

2e9288b9017ecef30aeb49680f56e739 4a82a078cacefbcfac6369482e985097

191054abb4701905e8e448b948e909f4

ab698d0e4d10c5614c18b42d64d6b74c

d2c2967a32febf8963a96575e26e06c7

df71a1d1c4b81f21292f5ab57ae37c2b

 

Con la t-shirt stampata. Amate la moda e tutte le sue tendenze? Allora saprete che la t-shirt stampata è ormai stata sdoganata ovunque, anche in contesti non sportivi. Questo è un modo per indossare la gonna ruota assolutamente adatto alle ragazze più giovani, a chi vuole sdrammatizzare la gonna e a chi si sente super easy! Per ingentilire il tutto, benissimo una ballerina e una borsetta a tracolla. Se invece volete seguire totalmente la vena casual, sandali rasoterra e borsa stile Longchamp.

2651bde8974a18a8168d287922d913c9

9e7cdfa9cc1c39bdb97516582a2f9cc4

e012888e8348acb29c2196ee3d6d4680

7b1a2b60990a6bb1442a8a0fc0171c5b

92424fab6468c5dab842d0e79b96b469

 

 

E voi, come portate la vostra gonna a ruota? Rassicurate dallo stile Bon-ton o sperimentali?!

You Might Also Like...

24 Comments

  • Reply
    Anna
    Novembre 9, 2016 at 6:53 pm

    Sarei curiosa di vedere qualche tuo outfit essendo tu una mela estiva come me…

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 9, 2016 at 7:52 pm

      Aaaaaah io sono l'essere più tragicamente sfotogenico sulla faccia dell'universo, inoltre mi vergogno un sacco 😀 Magari di straforo… di notte… da lontano… 😉

      • Reply
        Anna
        Dicembre 27, 2016 at 5:09 pm

        Ah, ah, ah… beh, ti capisco in quanto a timidezza e non ti forzo. Però potresti comunque mostrare qualche tuo capo anche non indossato… oppure fare un bel post su come tu ti vesti, che ne so.

  • Reply
    Francesca
    Novembre 9, 2016 at 7:43 pm

    Molto interessante! Ho visto in giro delle gonne a ruota tipo quella della seconda foto e mi chiedevo se starebbe bene anche a me (mela a otto con spalle da triangolo invertito). Stessa domanda per le gonne a ruota piu' rigide… il punto vita ce l'ho ma non è stretto. Forse pero' un tessuto rigido riesce a creare un po' di fianchi in piu'?

    Mi piacerebbe portarla con un maglioncino o una camicia, crop top no perchè ho il busto un po' corto e per quanto questo tipo di outfit sia bellissimo temo che mi imbruttisca molto!

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 9, 2016 at 7:55 pm

      L'effetto su una mela a 8 (soprattutto se con spalle da triangolo invertito) è questo – e lo dico con cognizione di causa:
      https://uploads.disquscdn.com/images/651cd992822bb2c7b1ae8049b902cba83dfdbf6c6c20a67f889fa0aa14d2d4dd.jpg

      Dunque ilio è un NO senza remore!!! Meglio puntare su ciò che ci dona, però se l'effetto ti piace non temere e osa 😉 ui nessuno vieta nulla a nessuno!

      • Reply
        Francesca
        Novembre 10, 2016 at 1:27 am

        Aaaahhh… possibile che non c'azzecco mai??? Non mi piace! Non fa per me. 🙁
        Mumble. A questo punto proverei piuttosto quella della prima foto.
        Grazie per la foto Sara, aiuto preziosissimo il tuo! 😀

        • Reply
          Sara Consigli X Principianti
          Novembre 10, 2016 at 3:33 pm

          Parlavo di tutte le gonne a ruota, non solo della seconda ;9 In generale, se un capo non è fatto per noi, o siamo molto brave a giocarcela con gli abbinamenti (ma l'effetto non sarà MAI come quello ottenuto sulla pera) o meglio lasciar perdere e sperimentare le cose che ci donano davvero! Io, da mela a 8, le gonne a ruota le ho proprio abbandonate.

          • Francesca
            Novembre 10, 2016 at 4:05 pm

            Allora viro davvero su altro! Perchè è ovvio che mi piacerebbe ottenere proprio l'effetto che ha sulla pera o almeno qualcosa di simile.
            Grazie!

  • Reply
    vale_hxc
    Novembre 10, 2016 at 10:20 am

    Io sono una clessidra poco formosa e ho litigato con le gonne a ruota per anni, poi però ho notato che tutti i miei vestiti hanno la gonna a ruota o svasata, quindi ho deciso di dare una chance a questo capo (complice anche Anna Venere che ha cercato di convincermi in tutti i modi, e qualche kg in più regalato dalle medicine per la tiroide che però hanno reso la mia figura più "curvosa" e armoniosa, dopo anni di fisico a tronchetto).
    Ne ho comprate 2 da h&m, una nera e una nera a quadretti, queste per la precisione

    http://www2.hm.com/it_it/productpage.0356289020.html

    http://www2.hm.com/it_it/productpage.0356289017.html

    Sono abbastanza rigide (ho il sedere piatto, se sono troppo morbide cadono malissimo), mini ma non troppo, ed essendo amante dello stile rock mi piace portarle con t-shirts stampate, collant coprenti, dr martens, cappellino di lana e chiodo di pelle o cappottino… l'effetto mi piace parecchio! Rendono la figura molto femminile e l'outfit risulta particolare e ricercato.

    Senza contare che lo trovo un capo molto democratico che dona sia alle magre che alle cicciotte come me.

    https://uploads.disquscdn.com/images/6a75cbbf4ee852da70e4fb2de057435025504c4c8355aec57d9a6610365643a2.jpg

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 10, 2016 at 3:30 pm

      Se il capo è giusto per la nostra forma, starà bene anche se prendiamo qualche chilo 😉 E' questo il segreto!

      • Reply
        vale_hxc
        Novembre 10, 2016 at 3:41 pm

        Verissimo! Anche se (e la cosa mi ha lasciata piacevolmente perplessa) essendo ingrassata ed essendo appunto una clessidra poco formosa, con i kg in più che ho adesso mi donano molto di più i capi da clessidra classica (vedi gonna a ruota), perchè la "ciccia" in più su seno e fianchi rende otticamente più piccolo il mio punto vita notoriamente largo.
        Fino all'anno scorso che ero 10kg meno invece avevo un guardaroba più ibrido tra mela a 8 e clessidra, per via delle gambe magre e appunto del punto vita poco evidente (in compenso non trovavo mai una gonna che mi donasse).
        E' anche vero che il tessuto cambia tantissimo la resa di un capo, dettaglio che fino a poco tempo fa ignoravo: per esempio quelle flosce di cotone morbido o velluto mi stanno malissimo, mentre quelle strutturate e rigide mi fanno meno difetto e mi donano molto di più.

    • Reply
      Princifessa
      Novembre 10, 2016 at 3:40 pm

      Un'altra clessidra (io magra, tu poco formosa, poco cambia) con poco sedere! 😀 Ciao, amica mutante <3

  • Reply
    Princifessa
    Novembre 10, 2016 at 3:51 pm

    Io sono una di quelle che non si vede per nulla con il look bon ton.. 😀
    Infatti nonostante sia clessidra non amo la gonna a ruota (ma ne ho più di una, da brava shopper compulsiva, il prossimo articolo lo gradirei sul genere "Come ostacolare il percorso mano/carta di credito davanti ad un abito che non fa per te").

    Per sfruttare le mie ho 3 trucchi:
    1) Le Doc Martens, che s-bontonizzano tutto (MA forse posso fare sta combo perché sono alta e magra e se si è piccoline o più rotondette "inchiattano" troppo, non saprei -ma qua sopra vedo una distesa di tacchi);
    2) Gli accessori, soprattutto per chi è stata così fortunata da non nascere riccia (vi odi-amo) il cappello, che dà a tutto un'altra aria.
    3) Abolire quelle sotto il ginocchio. Ne ho presa una rosa in un momento di crisi profonda e credo la metterò per carnevale.

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 12, 2016 at 12:30 pm

      Guarda, mi piacciono gli abbinamenti azzardati ma la gonna a ruota e le doc Martens…… aiuto. Sarà che non mi piacciono le Doc Martens di per sé, ma lo trovo davvero un abbinamento inguardabile!

      • Reply
        Princifessa
        Novembre 18, 2016 at 5:02 pm

        Sarà che io me le metterei per andare a letto!

        • Reply
          Lilit
          Novembre 27, 2016 at 4:14 pm

          Eh, io pure ci ho provato a mettere la gonna a ruota coi DOC martens ma niente da fare: mi intozza troppo.
          Meglio piuttosto o bikers borchiati o gli anfibi alti.
          Non essendo propensa al bonton preferisco comunque uno stivale un po' aggressivo, e qualche accessorio rock o gotico.
          Anche per me la gonna a ruota deve arrivare sopra il ginocchio, perché per le gonne non conosco la mezza misura: o lunghe alla caviglia o corte. Di solito lunghe d'estate e corte d'inverno.

  • Reply
    Sara
    Novembre 10, 2016 at 7:39 pm

    Bellissime le gonne a ruota, prima o poi mi deciderò a prenderne una! Però penso di essermi persa un pezzo perché mi ricordavo, Sara, che fossi un' estate assoluta, mi sbaglio?

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 12, 2016 at 12:28 pm

      Ciao! In effetti sono caso un po' difficile 😉 Me lo ha detto Lara, che mi ha poi consigliato di chiedere un parere anche ad Annalisa: in realtà non sono né ESP né EA in toto, ho caratteristiche in mezzo alle due… Nel sistema di Annalisa a 20 stagioni sono Estate Intensa, mentre in quello a 16 sono a cavallo tra EA e ESP, quindi mi ispiro ad entrambe. Per esempio, per il trucco non faccio cose troppo profonde, mentre nel vestiario mi donano di più colori profondi. Un ibrido!!

  • Reply
    Qwe
    Novembre 12, 2016 at 2:59 pm

    Ma quindi le ragazze delle foto nell'articolo sono tutte pere o clessidre?

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 13, 2016 at 10:13 am

      Non le ho viste in costume quindi non so dirtelo 😉

  • Reply
    sabrina
    Novembre 21, 2016 at 10:23 am

    Ciao , bellissime le gonne a ruota ma in inverno come si mettono? I cappotti le schiacciano e se piove con quelle che mostri non puoi nemmeno scendere le scale perché ti sporchi?
    Dove posso trovare una gonna a ruota adatta alla mia età (46) che non mi faccia sembrare travestita da liceale?

    • Reply
      Sara Consigli X Principianti
      Novembre 21, 2016 at 3:49 pm

      Ho scritto un articolo proprio sui cappotti da abbinare alle gonne 😉 Lo trovi cercando qui sul blog!

  • Reply
    chiara EC
    Novembre 21, 2016 at 6:07 pm

    Da Clessidra con spalle da triangolo invertito ho un po' di difficoltà a mettere le gonne a ruota, anche se mi piacciono molto. In estate metto magliette sottili, aderenti/sfiancate e un po' scollate in modo da allungare e alleggerire il busto (ho una terza, ma le spalle sono il vero problema!)…quindi il bordo della maglietta deve arrivare almeno alle creste iliache. Nei mesi invernali, per le gonne lunghe, risolvo usando colori molto simili per gonna e maglioncino aderente che arriva alle creste iliache…insomma, uso le gonne a ruota anche lunghe, ma non sono il mio outfit migliore.

Leave a Reply