Friday I'm in Love

Bigiotteria statement: i gioielli siciliani

Febbraio 2, 2019

Ora che ne siamo usciti possiamo guardarci indietro e dirlo: il minimalismo ci aveva trifolato le gonadi, per dirla alla francese. Non fraintendetemi: io l’ho amato , c’è stato un periodo in cui uscivo dai negozi sempre con un maglioncino nero da abbinare a un jeans e alle ballerine ed ancora oggi è questa la mia divisa salva-guardaroba quando veramente non so che mettermi. Era però difficile mantenere questo stile perchè se gli abiti non erano impeccabilmente scelti l’effetto sciatteria era dietro l’angolo; inoltre ogni tanto uno vuole mettere la testa fuori dal rigore e respirare colori e stampe a pieni polmoni.

Uno dei tanti PRO è chiaramente che quello più minimalista era uno stile abbastanza facile; prendi una camicia, ci abbini dei leggings neri, una ballerina e ciao, pronta. Passare da questo all’attuale tendenza colorfull, quasi neobarocca potrebbe rivelarsi più complesso del previsto. Abbiamo già visto come uscire dalla confort zone e scegliere un capospalla statement, che da solo veste e crea un nuovo abbinamento meno scontato, nonostante un outfit di per sé particolamente semplice. Un altro piccolo step verso un outfit bye bye minimal  è sicuramente scegliere accessori eccentrici. La mia uscita dalla coperta di Linus minimal è stata questa borsa di perline con uccelli e fiori che avevo abbinato la prima volta a shorts in jeans e blusa sangallo:


Un accessorio statement ho notato che mi rendeva più riconoscibile e curata di un outfit minimal coordinato e l’ho trovato un espediente molto comodo, oltre che esteticamente piacevole!
Gli accessori sono un modo semplice per rinfrescare e rinnovare un look senza stravolgere la propria personalità, e i gioielli sono gli accessori più semplici e meno impegnativi da cui partire. Oggi gli orecchini spopolano tra le tendenze 2019: vanno grossi, di bigiotteria, mescolando diversi materiali, assoluti protagonisti dell’outfit.


Cercando orecchini in corallo qualche giorno fa mi sono imbattuta in creazioni veramente stupende ed assolutamente eccentriche: i gioielli siciliani, in ceramica di Caltagirone o pietre dure, coralli e perle barocche, oggetti così statement che riuscirebbero a resuscitare anche jeans e camicia bianca. Rispetto ad acquistarli da Zara, è un bel modo per avere un gioiello unico, personalissimo e poco mainstream.

Se ne siete anche voi rapite ma vivete troppo lontane dall’Etna, Etsy e l’e-commerce vi vengono in aiuto. A meno di non scegliere di prenotare subito una vacanza sulle spiagge di Taormina. Cosa che insomma possiamo realmente escludere?

Etsy here


Etsy Here


Etsy Here


Che ne dite? Rapite dai colori e dalle forme o ancora in lutto per la dipartita dai gioielli minimal? Let me know!

9 Comments

  • Reply
    Emanuela
    Febbraio 2, 2019 at 1:10 pm

    Molto molto belli! Di recente ho comprato due ciondoli a forma di gufo, fatti a mano con stoffa a perline. E alcuni anni fa mia nonna (che era sarta) ha fatto decine di orecchini per noi nipoti, alcuni ad uncinetto, altri con quei cerchi che si usano per le tende, altri con perline… 🙂
    A me però non piace molto portare gioielli troppo vistosi (a parte bracciali e anelli). Io già vesto colorato di mio (no minimal 😀 ) e avendo i capelli ricci e rossi temo che con gioielli statement potrei risultare un po’ troppo carica. Dovrei riuscire a creare un outfit ad hoc in cui il gioiello possa risaltare senza appesantirmi, o magari scegliere un gioiello non troppo grande.

    • Reply
      Sara Apfel
      Febbraio 2, 2019 at 9:51 pm

      Io anche sono riccia e quindi opto per i capelli raccolti quando indosso orecchini statement!
      😀

      • Reply
        Emanuela
        Febbraio 3, 2019 at 10:56 am

        Sì è l’unica soluzione, anche se io coi capelli raccolti non ci sto proprio benissimo e purtroppo sono talmente impedita che non mi so fare nessuna pettinatura carina. 😀

  • Reply
    Claudia
    Febbraio 2, 2019 at 9:58 pm

    Su etsy ho trovato subito un negozio con cose stupende! Sono rovinata

    • Reply
      Sara Apfel
      Febbraio 2, 2019 at 10:18 pm

      Lo so, è la fine…! 😀

  • Reply
    Bianca
    Febbraio 3, 2019 at 3:39 am

    Sarà tiri sempre fuori delle chicche stupende!!!
    Non conoscevo questa produzione siciliana, ma ho sempre amato la bigiotteria (e non) super colorata, come quella creola ad esempio.

    Chapeau anche stavolta:)

    • Reply
      Sara Apfel
      Febbraio 4, 2019 at 11:31 am

      Ma grazie!!! Troppo carina!
      Però, come mi hanno detto su Facebook: devo smetterla di creare nuove esigenze, non giovano al portafogli di nessuno 😀

  • Reply
    claudiag
    Febbraio 4, 2019 at 8:37 am

    Questi gioielli sono veramente meravigliosi ! Io adoro gli orecchini e ne ho alcuni di quel genere. Di solito li porto da soli e abbinati ad un abbigliamento semplicissimo, giusto per non caricare troppo l’insieme. Trovo che siano il dettaglio che fa la differenza.
    Se poi sono di “ispirazione” Sicilia per me sono il massimo….la tua borsa comunque è meravigliosa…claudiag

    • Reply
      Sara Apfel
      Febbraio 4, 2019 at 11:32 am

      Esatto, se gli accessori sono protagonisti meglio che il resto sia più umile!
      La borsa l’ho adorata anche io appena l’ho vista <3

Leave a Reply