Anarchy tips

Capi fondamentali del vostro guardaroba: la camicia a righe

Agosto 17, 2019

Mi pare che nessuno, in quei famosi elenchi delle cose che bisogna avere per forza nel proprio guardaroba perfetto, abbia mai parlato della camicia oversize a righe maschile. Incomprensibile. Breve aneddoto di quest’estate. Mi ero messa un paio di shorts in jeans e le scarpe da ginnastica, che si sa che in montagna qualsiasi altra scarpa è superflua, soprattutto se tra un aperitivo e una cena a base di polenta e capriolo ti sale la voglia di addentrarti nel bosco a passeggiare; dato che appunto l’idea era di fare aperitivo e cena fuori mi sembrava fuori luogo indossare una delle t-shirt da sbarco di Stranger Things che avevo portato, quindi ho recuperato la mia camicia in cotone oversize a righe azzurre e bianche e me la sono legata in vita col nodo, avendo gli shorts a vita alta. Recuperato tutto l’outfit. L’aneddoto non è finito. Arrivo in piazza e mi accorgo che eravamo in tre sedute allo stesso bar ad aver avuto la stessa idea; tre donne, tre età diverse, tre stili diversi. Una giovane mamma la portava fuori dai pantaloncini bianchi, una signora su d’età invece sui pantaloni lunghi, sempre chiari.

Ciò ci conduce a dire che (come diceva spesso il mio professore di matematica alla fine della dimostrazione di un teorema) la camicia maschile a righe è un capo che una nella vita deve avere perché è un attimo aver bisogno di apparire elegante ma rilassata. Rispetto alla classica camicia bianca è sicuramente più casual, ma proprio per questo il suo uso è assicurato in più occasioni, soprattutto per i look primaverili-estivi. Inoltre, è un capo indispensabile da buttare in valigia: la userete annodata in vita, aperta su una bralette, sotto un maglione oversize quando si alza un po’ di vento, ampia in modalità caftano sopra il costume e gli shorts. O anche come prigiama improvvisato, perché no?

Colore? La più classica (e quella che ho usato io quest’estate) è azzurra e bianca; ma le stagioni calde possono virare su bianco e rosso.




Ovviamente, mi raccomando, NO alle camicie strette svasate anni ’90; sono il male, non assoluto, ma il male.

E voi che ne pensate? Let me know!

6 Comments

  • Reply
    Irene
    Agosto 19, 2019 at 7:43 am

    Penso che la camicia a righe non la metterei mai nella vita, in qualsiasi colorazione, neanche le immagini di pinterest mi hanno convinta lol

    • Reply
      Sara Apfel
      Agosto 19, 2019 at 9:59 am

      LOL!

  • Reply
    Anna
    Agosto 22, 2019 at 4:26 pm

    Trovata di ralph laurent l altro giorno al mercatino, corta con nodo già piazziato, ed é stato amore a prima vista, soprattuto per il prezzo, viva i mercatini !

    • Reply
      Sara Apfel
      Agosto 27, 2019 at 10:24 am

      Vero! Viva i mercatini!

  • Reply
    Lu cia
    Agosto 24, 2019 at 9:32 pm

    Sara, questo post e’ stato una rivelazione 🙂 Ora, ho solo un problema: non riesco a trovarle qui ad Ottawa (nemmeno da Zara). Sai quali negozi le vendono in Italia? Tornero’ a fine Novembre e vorrei comprarne un paio. Ti ringrazio in anticipo! 🙂

    • Reply
      Sara Apfel
      Agosto 27, 2019 at 10:25 am

      Io le ho viste un po’ ovunque nei lowcost (primark e H&M di sicuro), ma anche al mercato!

Leave a Reply