Anarchy tips

Anarchy tips: i collant a pois

Ottobre 9, 2019

Complicissima questa sfilata di Saint Laurent mi sono accorta dei collant a pois.


E’ dalla stagione scorsa che, in realtà, le calze lavorate e decorate si sono fatte un po’ di spazio all’interno dell’onnipresenza monocroma, ma devo ammettere che non mi hanno mai fatto impazzire. Il mio cassetto dei collant comprende solo nero coprente, nero coprentissimo e nero velato (che però si smaglia al solo guardarlo, quindi lo tengo per le occasioni speciali, come si fa coi vini costosi che ti regalano i parenti).

Ammetto però che il collant velato con i pois no, non l’avevo considerato. E invece mi piace. Soprattutto con il total black; è un modo come un altro di spezzare un look troppo cupo, dargli eleganza e togliendogli un eccessivo rigore (perchè il total black in inverno è bello ma senza un lembo di pelle scoperta da Coco Chanel a Monaca di Monza è un attimo).
Non mi fa invece impazzire, ma è un gusto personale, abbinato ad abiti bon ton o vintage, perché l’effetto lo trovo un po’ troppo lezioso.

5 Comments

  • Reply
    Angela
    Ottobre 9, 2019 at 8:41 am

    anche a me piacciono molto, li acquistai da Calzedonia, 10 o 15 euro e durarono 1 serata!
    hai qualche marca da consigliare ? grazie!

    • Reply
      Sara Apfel
      Ottobre 9, 2019 at 1:40 pm

      Purtroppo i collant velati sono delicatissimi… Io quando li usavo alle superiori li compravo di Philippe Matignon, mi trovavo bene, ma era tanti anni fa… non so se la qualità sia diminuita!

  • Reply
    claudiag
    Ottobre 9, 2019 at 12:33 pm

    Sai che non è male ? anche per me i collant sono neri, neri e neri…di vario spessore, invece devo dire che questi a pois sono carini.
    Soprattutto con il nero e abbinati con cose non troppo eleganti. Una bella idea !

    • Reply
      Sara Apfel
      Ottobre 9, 2019 at 1:36 pm

      Anche io solo nero nero e nero ma poi col total black mi sentivo trooooooppo castigata e noiosa! Invece il collant a pois riesce a dare un twist!

  • Reply
    Irene
    Ottobre 10, 2019 at 12:47 pm

    I collant a pois vanno da un po’, ma non li amo, aspetto il revival delle calze con la riga dietro.
    Più che altro ogni anno che passa e più diventa difficile distinguere una collezione di YSL da un’altra: stesso set, stesse modelle e stessi abiti. O meglio stessi abiti degli archivi rivisitati, dove per rivisitati intendiamo “nero”, “più corto”, “più scollato”.

Leave a Reply