Trend Alert

E’ tornato il maglione!

Dicembre 5, 2019

Quando sono stressata per qualcosa, non potendo più buttarmi su nutella e alcolici causa dieta + gastrite (questi sono i 30 anni che avanzano), apro l’app di Zara e Zara Home e cerco come spendere stipendi interi in (solitamente) borsette, tovaglie in lino e abiti da sera. Fortunatamente poi non compro nulla, che la vita è già grama così anche senza finire a vivere sotto un ponte per un eccesso di candele profumate e cappottini coi volant.

Ultimamente, mi sono fissata sui maglioni. Ricordate quando ci chiedevamo, guardando le foto di streetstyle, ma come diavolo farà a uscire di casa con la neve e l’abitino in seta e il cappotto di cartone? Ecco. C’è stato un periodo in cui in inverno neppure io usavo maglioni, ero giovane e probabilmente non soffrivo di sinusite. Se torno più indietro nel passato, in inverno uscivo con la pancia scoperta. Ma era il paleolitico e si sa che quando hai meno di 18 anni non percepisci la temperatura esterna. Età a parte, era la moda che ci voleva stoiche davanti alla colonnina blu.
Invece ultimamente son vecchia e quindi guardo i maglioni (insieme ai pigiami in pile, questo il mio ultimo acquisto antisesso). Credo che, oltre alla mia età anagrafica, una delle ragioni per cui sono innamorata dei maglioni è il fatto che in questo periodo i maglioni nei negozi sono grossi, ampi, avvolgenti, caldi e coccolosi. Quando ero giovane ed erano gli anni ’90-2000 il maglione era stitico, aderente, tendenzialmente freddo e mostrava a tutti anche la pancia che non avevi.

Al contrario, quest’anno i maglioni vanno oversize, con le maniche a sbuffo, traforati e decorati come quelli che mi sferruzzava la mamma alle elementari, spesso con collo a dolcevita. Il colore che va per la maggiore ovviamente è il biscotto o il beige chiaro.
La praticità sta nel fatto che un maglione oversize da solo ti veste, quindi quando al mattino siete molto assonnate e sapete solo ricordare il vostro nome, un paio di jeans, orecchini statement e passa la paura. L’idea generale di quest’inverno è quella di creare un look rilassato; per abbinamenti invece più studiati ed eleganti qualche idea qui.



9 Comments

  • Reply
    Reddie
    Dicembre 5, 2019 at 2:10 pm

    Bello il maglione caldo e voluminoso ma le sue proprietà benefiche spariscono se lo metti su a pantaloni leggeri che ti lasciano le caviglie scoperte o su gonne indossate senza calze…

    • Reply
      Sara Apfel
      Dicembre 5, 2019 at 5:23 pm

      Guilty!!

  • Reply
    Mary
    Dicembre 5, 2019 at 2:10 pm

    Anche se compro maglioni solo all’usato perché ormai la lana come piace a me la si trova solo lì (e i prezzi sono ottimi, aggiungerei), mi sorprendo di come sia possibile trovarci cose che sono di moda anche adesso… Il mio ultimo acquisto, un maglioncino di alpaca con collo alto crop e spacchi laterali color “oatmeal”, assomiglia moltissimo ad alcuni dei maglioni nelle foto!
    Comunque, a parte tutto sono contenta che finalmente la moda stia virando verso proposte più umane, magari il maglione over a 20 € col 3% di lana non scalderà granché, ma visivamente è sempre meglio dei maglioncini striminziti che andavano anni fa, almeno ci sono meno spifferi! XD

    • Reply
      Sara Apfel
      Dicembre 5, 2019 at 5:24 pm

      Quei maglioncini striminziti mi tengo freddo al solo ricordo…!

  • Reply
    ida
    Dicembre 5, 2019 at 7:47 pm

    però sta cosa dei magliononi grossi a noi pere fa schifo veramente e io mi sento un pupazzo di neve in attesa che passi questa moda molesta.

    • Reply
      didi
      Dicembre 5, 2019 at 10:07 pm

      Io da pera invece riesco a giostrarla abbastanza bene, credo. Maglioncione ampio e che sottolinea le spalle (senza fare effetto uovo), che arriva fino a SOTTO le culottes de cheval (altrimenti ciao ciao) e poi un pezzo di abitino che spunta sotto e dei begli stivali stile combat boots ma completamente ricoperti di pelo dentro per stare al calduccio! Prova! Il trucco è che non ingolfino la zona delle spalle e che coprano le culottes de cheval. 🙂

    • Reply
      Sara Apfel
      Dicembre 6, 2019 at 3:22 pm

      La moda non può andar bene a tutte 🙂 Vai su altri modelli, c’è varietà per fortuna!

  • Reply
    Paola R.
    Dicembre 6, 2019 at 10:34 am

    Belli e confortevoli i pullover nei mesi freddi! Io li scelgo di fibre naturali: lana, cachemire, alpaca…, eventualmente con solo una piccola parte di filato sintetico. A volte vedo dei capi firmati, ma interamente sintetici, brr!
    Nelle foto ho visto dei bei modellini (purtroppo non è specificato dove si trovano); ho qualche riserva sulle manicone eccessivamente larghe e lunghe, che trovo scomode: vanno a impigliarsi dappertutto e a pucciarsi nelle tazzine.
    Non vi viene voglia di sferruzzare?

    • Reply
      Sara Apfel
      Dicembre 6, 2019 at 3:20 pm

      Non ho indicato dove acquistare questi modelli perché sono foto di streetstyle!
      Le maniche ampie sono un grande must di questa stagione 😉

Leave a Reply